Varese

Varese, Agorà porta Stefano Parisi in città, con Varesepuò e No così no

Gli organizzatori della serata con Parisi

Gli organizzatori della serata con Parisi

Lanciata la manifestazione con Stefano Parisi a Varese, alla Sala Montanari, in programma lunedì 17 ottobre alle ore 21. L’incontro è stato organizzato dall’associazione Agorà Liberi e Forti, insieme a Varesepuò e al comitato per il no intitolato No così no, che verrà presentato ufficialmente nei prossimi giorni.

Come sottolinea Ciro Calemme, “diciamo un no secco ad una riforma approvata a maggioranza con un presidente del consiglio non eletto, una riforma imposta dai poteri forti”. Tuttavia, continua Calemme, “Parisi non parlerà solo di referendum, ma illustrerà le idee con cui Parisi intende rifondare il centrodestra”.

Chiara Del Nero, di Varesepuò, tiene a chiarire che Parisi è stato invitato a Varese da Mauro della Porta Raffo, mentre Alessandra Bortolon, del comitato per il no, dichiara che il comitato sponsorizza convintamente l’incontro. Per il forzista Roberto Puricelli “si tratta di un’occasione per dare una svolta al centrodestra”.

Interviene Marcello Pedroni, responsabile enti locali di Agorà, per dichiarare che “l’incontro dimostra che siamo un’associazione culturale e non una corrente di partito. Avevamo già aderito alla manifestazione milanese di Parisi”. Continua Pedroni: “Quanto alla riforma, non siamo contro le riforme, ma ci sono riforme e riforme”. Infine Pedroni, di fronte all’obiezione che non tutto il centridestra si riconosce in Parisi, dice che “nessuno ha mai pensato ad un partito unico, e dunque le idee di Parisi sono un contributo che porteremo nella coalizione”.

 

8 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs