Varese

Varese, Nuova sede di Italia Nostra. Mazza: collaboriamo alla revisione del Pgt

Il presidente Mazza presenta la nuova sede

Il presidente Mazza presenta la nuova sede

Inaugurata la nuova sede varesina dell’associazione Italia Nostra nel chiostro di Sant’Antonino, alla fine di Corso Matteotti. Numerosi i soci presenti che hanno partecipato al taglio del nastro, a cui ha assistito, in rappresentanza del Comune, l’assessora a Giovani e Rioni, Francesca Strazzi, che ha ascoltato con interesse la spiegazione delle radici storiche del Chiostro. Presente anche Arturo Bortoluzzi, presidente degli Amici della Terra. La sede è stata data all’associazione in comodato gratuito da Lodovica Monti.

Ha preso la parola il presidente Carlo Mazza: “Come diceva Karl Kraus: Le strade di Vienna sono lastricate di cultura. Sì, ma spesso nelle strade incontriamo anche degrado, traffico, buche. Italia Nostra vuole fare apprezzare e vuole tutelare la bellezza. Soprattutto vuole collaborare con le istituzioni per ridurre la bruttezza, rendendo la città più sostenibile”. “Un altro nostro obiettivo – ha proseguito il presidente – è di contribuire a creare una coscienza civica tra i ragazzi, e questo in collaborazione con le scuole e con l’Università dell’Insubria”.

“Il dialogo con l’amministrazione comunale è franca e molto aperta. Vogliamo approfittare dell’occasione della revisione del Pgt per collaborare a migliorare la città, un appello che faccio a tutti i soci di Italia Nostra. Nel nostro nuovo sito – ha concluso Mazza – abbiamo anche inserito il link alla pagina comunale per la revisione del Pgt”.

 

7 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs