Varese

Varese, Il sindaco Galimberti: siamo città attenta a questione ambientale

rifiuti“L’Europa del riciclo: sistemi a confronto”: questo il titolo del convegno che Coinger promuove e organizza per il prossimo 2 dicembre a Varese, presso il Grand Hotel Palace, per fare il punto sulla gestione dei rifiuti in ambito europeo.

Questa iniziativa sarà l’occasione per divulgare le principali scelte strategiche che, a livello nazionale ed europeo, sono state adottate per la raccolta, lo stoccaggio e lo smaltimento dei rifiuti urbani. I relatori che Coinger intende coinvolgere saranno quindi esperti del settore, provenienti da diversi paesi della Comunità Europea.

Nelle relazioni che saranno presentate, nel corso della giornata, troveranno ampio spazio le descrizioni delle migliori pratiche messe in campo in ambito comunitario.La giornata convegnistica prevede, inoltre, una tavola rotonda dedicata al tema dell’”Economia circolare” a cui parteciperanno, fra gli altri, rappresentanti delle istituzioni nazionali ed internazionali. Lo spirito che anima questa iniziativa è infatti quello di promuovere la cultura del rifiuto, che non dovrà essere più inteso unicamente come materiale da buttare ma bensì come risorsa da riutilizzare.

Proprio la Commissione dell’Unione europea ha approvato infatti una serie di misure per aumentare il tasso di riciclo negli Stati membri e facilitare la transizione verso l’economia circolare, intesa come modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui le materie vengono costantemente riutilizzate. Si tratta di un sistema opposto a quello definito “lineare”, che parte dalla materia e arriva al rifiuto.

Il convegno si rivolge quindi ad istituzioni, operatori del settore, imprese, associazioni, singoli cittadini, interessati a conoscere le tematiche della gestione dei rifiuti e della salvaguardia ambientale. L’evento si inserisce inoltre nella scelta strategica di Coinger volta a fornire all’utenza momenti di formazione e di valorizzazione relative a queste tematiche.

Dichiara il sindaco Galimberti: “E’ importante per la città andare in una direzione più ampia tesa a creare sinergie tra territori, aumentando la raccolta differenziata e migliorandola”. “Vogliamo essere una città e una provincia – continua Galimberti – attente alla questione ambientale e a quelle nuove tecnologie che possono aumentare la raccolta differenziata”.

“Aiutare la nostra comunità a conoscere, condividere e partecipare alle azioni che quotidianamente possono migliorare le condizioni dell’ambiente in cui viviamo, è una delle finalità della mission operativa di Coinger”, conclude l’amministratore unico, Fabrizio Taricco.

6 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs