Legnano

Legnano, Sussidiarietà e politiche industriali con Vittadini e Modiano

Giorgio Vittadini

Giorgio Vittadini

L’Associazione Alcide De Gasperi di Legnano e la Fondazione per la Sussidiarietà, presentano martedì 20 settembre alle ore 21, nella Sala Congressi di Villa Jucker (Famiglia Legnanese) in via G. Matteotti, 3 a Legnano, il Rapporto sulla sussidiarietà 2015/2016 «Sussidiarietà e… politiche industriali» a cura della Fondazione per la Sussidiarietà in collaborazione con l’Università degli Studi di Bergamo.

Il Rapporto sarà presentato direttamente dal prof. Giorgio Vittadini, presidente Fondazione per la Sussidiarietà. A seguire, interventi del dott. Pietro Modiano, presidente SEA Aeroporti di Milano e dal dott. Claudio Rimoldi, presidente Vito Rimoldi Spa di Legnano, azienda che ultimamente si è distinta per aver sfidato la crisi sul versante di investimenti e innovazione e che da oltre 10 anni collabora con la cooperativa sociale di tipo “B” Solidarietà & Lavoro, favorendo l’avviamento lavorativo delle persone in difficoltà.

Sul palco, a moderare la serata, il giornalista di Cerro Maggiore Alessandro Rizzo, responsabile delle relazioni esterne dell’Associazione De Gasperi, che darà ampio spazio anche alle domande del pubblico presente in sala. La serata, ad ingresso libero, gode del Patrocinio del Comune della Citta di Legnano.

Il Rapporto sulla sussidiarietà 2015/16 intende contribuire al dibattito sui fattori che permettono alle imprese italiane di essere competitive e crescere. Con questo obiettivo, l’indagine affronta con sguardo critico l’idea che le performance dell’impresa dipendano essenzialmente da fattori strutturali o da meccanismi gestionali e strategici. La ricerca presentata in questo volume sottolinea invece la grande eterogeneità di comportamenti e risultati delle imprese italiane, anche tra aziende dello stesso settore, e sposta l’attenzione sul nesso tra i comportamenti, le attitudini e la “personalità” di chi guida l’impresa e le performance aziendali.

L’indagine ha coinvolto 380 imprenditori e manager di imprese attive in quattro settori centrali per il Made in Italy (Abbigliamento-tessile, Agroalimentare-ortofrutta, Macchine utensili, Legno-arredo). Sulla base delle informazioni e valutazioni raccolte, sono identificati i comportamenti e le attitudini che, a parità di altri fattori, spiegano maggiormente i risultati dell’impresa in termini di redditività, innovazione e internazionalizzazione. Fattori come la tendenza di imprenditori e manager a cooperare con clienti, fornitori, collaboratori e altre imprese, il senso personale di responsabilità nell’impegno aziendale, l’apertura alle esperienze internazionali, sono emersi come determinanti positive dei risultati d’impresa: portano, infatti, a una crescita del fatturato, a maggiori assunzioni, a livelli più elevati di profitto, innovazione e internazionalizzazione.

«Questo è il primo di una serie di prestigiosi appuntamenti che abbiamo fortemente voluto per festeggiare i primi vent’anni di attività – ha dichiarato Antonio Pariani, presidente Associazione De Gasperi di Legnano -, dopo Sussidiarietà e… politiche industriali, il 16 ottobre, proprio nello stesso giorno in cui Papa Francesco canonizzerà Josè Sanchez del Rio, all’Istituto Tirinnanzi di Legnano potremo vedere il film che racconta anche la storia di questo adolescente martire: “Cristiada”. Il 27 ottobre, a pochi giorni delle elezioni presidenziali, direttamente dagli Stati Uniti avremo con noi il giornalista-musicista e direttore dell’Emerald Institute di New York Maurizio “Riro” Maniscalco che presenterà “God Bless America” per capire cosa è rimasto del cosiddetto America Dream.

A novembre doppio appuntamento, l’8 nell’aula magna del Liceo Galilei presentazione del libro di Papa Francesco “Il nome di Dio è Misericordia”, alla presenza di Andrea Tornielli, direttore di Vatican Insider e autore dell’intervista al pontefice. La serata si colloca a pochi giorni dalla chiusura del Giubileo della Misericordia, come ideale momento di giudizio per quanto è avvenuto e per quanto ci aspetta. Infine, in occasione del lancio della Colletta Alimentare avremo come ospite il giovane ricercatore legnanese Lorenzo Bandera che ha dato alle stampe “Povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare”.

E nel 2017 avremo molte altre interessanti sorprese. Si tratta di serate di incontri, incontri semplici e umani di cui tutti abbiamo bisogno: poter incontrare persone, uomini che hanno da testimoniare la loro lieta esperienza della vita, uomini normali come noi, come tanti, che non si lasciano intimorire dalle difficoltà, che ci sono per tutti, ma che sono sempre in tensione per cercare in ogni momento il giusto, il bello e il vero della propria vita. Abbiamo un solo scopo, che abbiamo capito di più all’ultimo Meeting di Rimini: che “Tu sei un bene per me”. Per questo vogliamo incontrare e fare conoscere queste persone a chiunque avremo l’occasione di incrociare nelle nostre giornate, anche solo per far un breve tratto di strada insieme, per costruire un pezzetto di bene comune. Molti di questi appuntamenti verranno realizzati in collaborazione con l’Associazione Italiana Centri Culturali».

L’Associazione De Gasperi organizzatrice dell’incontro, opera da diversi anni a Legnano promuovendo la diffusione della cultura cattolica e della Dottrina Sociale della Chiesa attraverso la valorizzazione e il sostegno della presenza pubblica dei cattolici e di tutte le persone che operano per il bene comune.

19 settembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs