Varese

Varese, Stop a concorso di idee per copertura delle piscine al Lido Schiranna

Una piscina del Lido Schiranna

Una piscina del Lido Schiranna

Stop al concorso di idee per il progetto di copertura delle piscine al Lido Schiranna. Uno stop pronunciato questa mattina dalla giunta Galimberti, che ha adottato un provvedimento di revoca definitiva.

Come spiega l’assessore al Bilancio, Cristina Buzzetti, “si tratta di una scelta fatta da un’altra giunta su cui non ci siamo voluti impegnare”.

Quale la ragione? “Non una ragione economica, ma la volontà di fare una riflessione più complessiva su tutti gli impianti sportivi della città”. Dunque, conclude Buzzetti: “Non solo, dunque, si deve prendere in considerazione il compendio della Schiranna, ma anche la piscina di via Copelli e il Palaghiaccio”.

Il concorso di idee prevedeva un premio di diecimila euro per il vincitore. La revoca del concorso di idee non comporta alcuna conseguenza.

13 settembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Stop a concorso di idee per copertura delle piscine al Lido Schiranna

  1. Angelo Paolini il 14 settembre 2016, ore 17:35

    Buonasera, non bisogna fare chissà quale sforzo per trovare una soluzione per la copertura della piscina, basta copiare quanto già hanno fatto su altre piscine della zona, (vedi Laguna Blu, ecc..)
    Comunque lo stop sopra citato è il modo migliore per fremare tutto e non fare piu niente.
    Bravi!

Rispondi

 
 
kaiser jobs