Varese

Varese, In piazza Repubblica arrestato per violenza e resistenza agli agenti

poliziaNel pomeriggio di ieri, le Volanti della Questura di Varese, hanno proceduto all’arresto di un giovane cittadino, di origini cubane, per i reati di resistenza, violenza, minaccia ed oltraggio a P.U., oltre al deferimento in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti.

L’individuo si trovava nella centralissima Piazza della Repubblica, in compagnia di altri giovani, quando sono intervenute le pattuglie, su richiesta di alcuni cittadini, che avevano segnalato l’eccessiva rumorosità del gruppo.

Sin dall’arrivo degli operatori della Polizia il giovane, a differenza degli altri membri del gruppo, ha manifestato grave insofferenza alla presenza dei poliziotti, che ben presto è sfociata in vera e propria violenza. Infatti dapprima l’individuo si è rifiutato di farsi identificare e successivamente, tra offese ed improperi, ha cercato di colpirli con calci e pugni.

Gli operatori sono riusciti ad immobilizzarlo, identificarlo e perquisirlo, prima di condurlo presso gli Uffici della Questura. La perquisizione ha inoltre permesso di rinvenire, addosso al soggetto, 5 gr. di sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Il giovane è stato quindi arrestato per i reati da lui commessi, oltre ad essere deferito in stato di libertà per la detenzione di stupefacenti. L’arrestato è stato posto a disposizione del Pubblico Ministero e condotto nella casa circondariale di Varese

9 settembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs