Varese

Varese, Comune e Aime, duemila piatti di amatriciana per i terremotati

amatricianaComune di Varese e Aime a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto. Si tratta della manifestazione “L’amatriciana per Amatrice” e consiste in un piatto di amatriciana e un hamburger di trota per Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto. Un ambizioso obiettivo: saranno cucinati 2000 piatti di AMATRICIANA e 2000 HAMBURGER di TROTA dei nostri laghi per sostenere le popolazioni colpite dal terremoto. L’Amministrazione Comunale di Varese, Aime e gli imprenditori della Provincia di Varese, si stanno mobilitando per raccogliere fondi da inviare alle zone terremotate.

Una tragedia di vaste proporzioni che ha colpito al cuore interi paese del centro Italia, territori ricchi di bellezze naturali ed architettoniche.

Nel 2016 non è accettabile che si possa morire e perdere tutto per un terremoto.

Oggi tutti gli Italiani sono mobilitati per sostenere quelle popolazioni, i soccorsi sono stati immediati ed efficienti, da tutto il paese stanno arrivando aiuti e sostegni morali ed economici.

In questa fase non servono più aiuti alimentari e vestiari, ma risorse economiche che aiutino quelle zone a riappropriarsi della propria vita e ridisegnare il proprio futuro.

Dobbiamo compiere tutti gli sforzi possibili per sostenere quei territori a partire dalla ricostruzione delle scuole, delle case in particolare delle attività economiche che sono e saranno la linfa vitale per il futuro di queste zone.

Ecco che AIME e l’Amministrazione Comunale di Varese, diverse e moltissime realtà associative, imprenditori si sono mobilitati da subito e tutt’ora sono impegnati nell’organizzare straordinari momenti aggregativi per raccogliere fondi.

Nasce dalla volontà di diverse realtà Comunali il progetto: L’AMATRICIANA PER AMATRICE.

DOMENICA 18 SETTEMBRE 2016 NON STOP dalle ore 11,00 alle ore 21,00 VARESE PIAZZA SAN VITTORE

Sarà allestito un ristorante con 200 posti a sedere e cucineremo 2000 piatti di pasta amatriciana e 2000 hamburger di trota dei nostri laghi, i piatti saranno serviti dagli studenti dell’istituto De Filippi e cucinati dagli studenti del Centro Formazione Professionale di Varese guidati da tre chef professionisti, tra i quali Marco Chef. Saranno impegnati anche 15 ragazzi rifugiati coordinati dalla Cooperativa Lotta alla Emarginazione.

Abbiamo scelto un menù particolare l’incontro tra un piatto tradizionale del Lazio e un piatto tradizionale delle nostre terre, un piccolo segno di incontro non solo solidale ma anche culturale ed enogastronomico.

Un evento che sarà realizzato grazie alla collaborazione di importanti realtà associative: Istituto De Filippi, Centro Formazione Professionale, Strada dei Sapori, Cooperativa Lotta alla Emarginazione e Marco Chef.

Grazie al contributo di: Carrefour, Fantinato Group, Fattoria del Pesce di P. Fantinato, Associazione Panificatori della Prov. di Varese che forniranno gratuitamente tutti i prodotti alimentari; Autotrasporti Antonio Stefanelli fornirà un camion frigo per la conservazione dei prodotti, Autotrasporti Bertoni garantirà il trasporto delle attrezzature, Carbone Pubblicità ha realizzato la comunicazione e i Volontari della Festa de l’Unità della Schiranna forniranno gratuitamente le attrezzature, cucina, tavoli sedie ecc..

Sostieni anche TU le popolazioni colpite dal terremoto vieni in piazza SAN VITTORE e Mangia un piatto di AMATRICIANA e un HAMBURGER DI TROTA. L’INTERO RICAVATO SARA CONSEGNATO DA NOI PERSONALMENTE ALLA PASTORALE DELLA SALUTE DELLA DIOCESI DI RIETI.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria, Varese Via Sempione 2 tel. 0332 1575230 fax 0332 1575228 e mail segreteriagenerale@aimeitalia.it

8 settembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs