Varese

Varese, Ex Caserma, il Comune punta alla messa in sicurezza. Poi si vedrà

caserEx Caserma Garibaldi e Piazza Repubblica sono tra i capitoli più problematici per la nuova amministrazione comunale a Varese. Un capitolo che la città si trascina da anni e che ora, con la discontinuità provocata dalle ultime elezioni, rischia di dover ripartire ancora una volta da capo.

Dal Comune arriva la conferma, come si poteva prevedere, che l’iniziativa più urgente è quella di mettere in sicurezza quel vero monumento al degrado che è la Caserma (si parla del 20 ottobre come data entro cui la sicurezza verrà assicurata).  Sempre entro ottobre il lungo lavoro di riempimento delle “caverme” sotto alla Caserma dovrebbe concludersi. Una operazione che consentirà quelle che in Comune sono state definite “sottomurazioni” che, realizzate sotto la facciata della caserma, le consentiranno di reggersi in piedi.

Ma al di là della messa in sicurezza, resta un grande punto interrogativo sul futuro della piazza – per non  parlare poi del nuovo teatro che, al momento, pare essere stato messo da parte.

Per individuare un percorso da intraprendere, Palazzo Estense guarda a realizzare un confronto con le realtà che hanno partecipato all’Accordo di programma. Oltre a trovare nuove risorse finanziarie per continuare ad andare avanti in un progetto molto costoso.

23 agosto 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs