Varese

Varese, Andrea Bortoluzzi: perchè aprire al pubblico il parco delle Ville Ponti

Le Ville Ponti

Le Ville Ponti

Un tema relativo, più che mai, a Varese città giardino. Ne parla il consigliere comunale della Lista Galimberti Andrea Bortoluzzi: “E’ giusto che il Parco delle Ville Ponti, di proprietà della Camera di Commercio, sia chiuso al pubblico? Se si ritenesse che quella sia una proprietà esclusiva, sia pure di un ente pubblico, la risposta è sì. Ma se invece si ritenesse, come è, che quella è una proprietà collettiva, così come definita da numerose sentenze della Cassazione, la risposta dovrebbe essere negativa.

Il Parco delle Ville Ponti dovrebbe essere aperto al pubblico senza necessità di particolari procedure. Nel programma appena approvato dal Consiglio Comunale c’è un riferimento ai beni comuni che è incentrato ancora sulla antica concezione della proprietà, ora pubblica ora privata, che non tiene conto della sua dimensione collettiva.

Tutti i grandi Parchi della città dovrebbero avere quella destinazione che dovrebbe coniugare diritto alla esclusività e pubblica fruizione. Ma c’è un’altra questione da tenere in considerazione. Tutte le proprietà comunali potrebbero essere trasferite ai privati senza perdere la connotazione di proprietà collettive. Questo avrebbe forti ripercussioni sia sulle politiche urbanistiche che su quelle di bilancio del Comune. Se è vero che la nuova maggioranza deve esprimere nuove politiche amministrative, è ora che ci si pensi!”.

15 agosto 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs