Varese

Varese, Ecco le nuove 11 Commissioni. Ma il consigliere Pd Infortuna dice no

Comune Varese (2)Consiglio comunale di Varese, alla terza seduta arriva il nodo delle Commissioni consiliari. Il sindaco ha fatto della riorganizzazione della macchina comunale uno dei suoi cavalli di battaglia, ma c’è anche la macchina del Consiglio, che trova proprio nelle Commissioni uno dei suoi centri nevralgici. Nelle Commissioni si esaminano provvedimenti, si media e ci si scontra, si prendono decisioni in vista dell’arrivo del provvedimento in Aula.

E’ il presidente del Consiglio Stefano Malerba a presentare all’Aula le Commissioni, che sono undici: 1. Affari generali, 2. Bilancio, 3. Lavori pubblici, 4. Pgt e Urbanistica, 5. Cultura e Turismo, 6. Servizi educativi, 7. Servizi sociali, 8. Polizia locale e Sicurezza, 9. Tutela ambientale, 10. Attività produttive, 11. Rapporti con Provincia e Comuni dell’Area Vasta.

Come sottolinea Malerba, “è una suddivisione che è stata approvata martedì scorso dalla Conferenza Capigruppo all’unanimità”. Parole che puntavano a ricordare che trattavasi di decisione già presa, suddivisione targata con il crisma di “tutti d’accordo, nessuno contro”. E, dunque, nessun dubbio circa il sì confermato in Aula, praticamente scontato anche da parte delle opposizioni. E invece così non è stato, e non per colpa delle opposizioni. Mentre Malerba stava rapidamente arrivando al voto, si alza la mano del consigliere Pd Giampiero Infortuna, che tra l’altro è stato uno dei consiglieri con più preferenze.

Una mano che si alza e fa voltare tutti verso il banco del consigliere, esponente dinamico del partito principale della coalizione Galimberti. Qualche divertita perplessità negli occhi di qualche esponente della minoranza.

“Esprimo la mia posizione contraria rispetto al provvedimento”, esordisce Infortuna, che fa passare un brivido nella schiena ai consiglieri di maggioranza. “Non è condivisibile dal punto di vista quantitativo, dato che queste Commissioni sono 11 mentre gli assessori sono nove”. E poi, dice Infortuna entrando nel merito, “non si capisce perchè ci siano commissioni che spacchettano le competenze di qualche assessorato, come Lavori pubblici e Urbanistica, e non di altri”. Insomma, una bella grana, che fa emergere come nel Pd qualche fibrillazione sia sempre pronta ad affiorare, come era già accaduto con il voto a Luisa Oprandi come presidente del Consiglio.

Si votano le Commissioni e passano con 26 voti favorevoli. Il dissenso è stato ininfluente, la maggioranza tira un respiro di sollievo, sempre in attesa della prossima grana che potrà venire a galla.

30 luglio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Ecco le nuove 11 Commissioni. Ma il consigliere Pd Infortuna dice no

  1. Enzo il 30 luglio 2016, ore 19:38

    Consigliere Infortuna non se la prenda!
    Dopotutto la colpa è quella di essere stato con la Sig. Oprandi tra i candidati più votati. L’ennesima prova che il cittadino non conta nulla e che il suo partito non è immune dai canonici ” giochi di potere”.
    enzo

Rispondi

 
 
kaiser jobs