Varese

Varese, Le proposte dei consiglieri di maggioranza, dall’inno di Mameli al mercato coperto

Andrea Bortoluzzi

Andrea Bortoluzzi

Dalla maggioranza del nuovo Consiglio comunale di Varese, iniziano ad emergere temi e proposte. E’ il caso di due consiglieri eletti nella lista Davide Galimberti Sindaco.

Andrea Bortoluzzi ha presentato una mozione in cui rimarca che “tra le funzioni della musica è annoverata quella di supporto e stimolo alle attività sociali; che tale funzione è comunemente riconosciuta in ogni consesso civile, laico e religioso; che il Consiglio Comunale di Varese intende riconoscere tale funzione alla musica, come valore imprescindibile di tutte le proprie attività collettive”.

Dunque Bortoluzzi chiede che “all’inizio di ogni riunione pubblica di iniziativa Comunale e dal Comune patrocinata, ivi comprese le riunioni del Consiglio Comunale, siano diffusi gli inni della Unione Europea, tratto dalla nona sinfonia di Beethoven, simbolizzante l’Europa in generale e il legame di fratellanza tra gli uomini” e “di Mameli, inno nazionale de facto della Repubblica Italiana, di popolo dunque e dal popolo italiano riconosciuto come tale”.

Un’altra proposta viene da Mauro Gregori, che rilancia l’idea di “portare all’interno della Caserma Garibaldi riqualificata un mercato coperto, moderno, d’eccellenza, a disposizione di tutti, cittadini e turisti è’ un’opzione importante”. E la biblioteca civica? “La biblioteca cittadina potrebbe serenamente rimanere dove si trova, magari ampliata, con spazi anche all’aperto… Possibilmente aperta anche al pomeriggio nei mesi di luglio ed agosto e perché’ no … Con l’emeroteca disponibile per tutti anche la domenica mattina…La cittadinanza applaudirebbe certamente”.

 

19 luglio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Varese, Le proposte dei consiglieri di maggioranza, dall’inno di Mameli al mercato coperto

  1. domenico nitopi il 20 luglio 2016, ore 10:47

    E già che ci siamo, intoniamo pure o mia bela madunina. Beh, se il rilancio di Varese parte da consimili proposte, stiamo freschi.

  2. Emiliano il 21 luglio 2016, ore 13:07

    Prima cosa l’etichetta…

  3. Nico il 21 luglio 2016, ore 16:36

    Propongo che il consiglio comunale si apra sulle note dell’INNO A ROMA ora che i separatisti sono stati battuti

  4. enzo il 22 luglio 2016, ore 08:04

    …..se la forma è sostanza ( è stato detto in consiglio comunale ) avanti tutta con l’inno….e i problemi di Varese saranno sostanzialmente risolti!

    enzo

Rispondi

 
 
kaiser jobs