Varese

Varese, La mostra “Escher” spiegata ai varesini, serata allo Spazio Lavit

Da sinistra, Alberto Lavit, Mendolicchio e Orlandi

Da sinistra, Alberto Lavit, Mendolicchio e Orlandi

In occasione della mostra “ESCHER” inaugurata il 24 giugno a Palazzo Reale a Milano (visitabile fino al 22 gennaio 2017) l’Associazione Culturale Parentesi in collaborazione con lo Spazio Lavit ha deciso di organizzare una serata dedicata al maestro olandese.

L’esposizione vuol sottolineare l’attitudine di questo incisore, grafico, artista/intellettuale ad osservare la natura in modo differente, da un punto di vista tale da far emergere in filigrana quella bellezza della regolarità geometrica che talora diviene magia e gioco.

L’incontro, dal titolo “Escher, il chiaro e scuro nella vita”, attraverso l’ausilio della videoproiezione, servirà ad approfondire quest’emblematica figura sia dal punto di vista storico culturale, con l’intervento della storica dell’arte e giornalista Laura Orlandi, sia dal punto di vista tematico-psicanalitico con l’intervento del dott. Leonardo Mendolicchio, psichiatra (Direttore sanitario del centro per la cura e riabilitazione dei disturbi alimentari – Villa Miralago).

La serata dedicata alla mostra milanese si terrà giovedì 21 luglio alle ore 21 allo Spazio Lavit in via Uberti 42 a Varese.

INGRESSO CONFERENZA: 5 € soci Parentesi – 10 € non soci

18 luglio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs