Varese

Varese, Dama Daino e Ciarallo, sfida a colpi di Dante nel giardino di abrigliasciolta

Chiara Daino

Chiara Daino

ALOUD scandisce battiti di letteratura da molti anni , ma quest’edizione estiva, sempre itinerante, ha trovato una “casa” naturale, quella della sede dell’impresa culturale abrigliasciolta che questa sera giovedì 14 luglio alle ore 19 riaprirà il cancello in via Daverio 18 a Varese per un incontro al vertice tra tre colonne fondanti il collettivo carovana dei versi – poesia in azione: Antonella Visconti (Va), Giuseppe Ciarallo (Mi) e Chiara Daino (Ge).

Dopo l’esordio con Buffoni al Salotto, l’anteprima del volume sulla forma performativa ALOUD a Cuggiono e il commovente “ingresso in società” dell’omonimo volume, torna “in the garden” uno degli appuntamenti più attesi: la tenzone dantesca tra due autori, che hanno “attualizzato” la commedia, scandendola con ritmi molto contemporanei.

L’heavy metal e lo ska hanno molto a che fare con le terzine e quartine dei due autori. Ma la vera innovazione in endecasillabo, che non fa scadere i due lavori e li tiene ancora vivi a cinque anni dalla loro prima pubblicazione, è l’attualizzazione “personale” ma non “personalistica” dei testi: la DAMA DAINO della poesia italiana è un temperamento deciso, proviene dal mondo musicale del metal, ma la sua dote è la penna fiammante che inforca causticamente, come per METALLI COMMEDIA.

Davvero un testo intrigante e raffinato, intriso di dannunziana passione per la parola, e che presto sarà finalmente ancora dispobnibile grazie ad una riedizione da parte della stessa casa editrice abrigliasciolta. Nel frattempo, Dama Daino questa sera presenterà alcune terzine del volume tradotte nella lingua del Grande Bardo, una “conversione” letteraria curata da Francesco Noli.

Giuseppe Ciarallo è un autore affermato, giornalista, molisano fino all’osso e la sua parola la mostra solo per “una risata liberatoria, una satira irriverente e viscerale, uno sberleffo all’indirizzo del potere – castigat ridendo mores”. Danteska ne è un esempio in quartine di endecasillabi a rime alternate. Due opere vissute sulla pelle a confronto!

A far da arbitro, ovviamente, poteva essere investita solo la grande rivelazione Antonella Visconti, che tra le tappe del collettivo carovana dei versi – poesia in azione e le performAzioni ALOUD, ormai di livello internazionale, svolge una meritoria attività professionale, oltre a nutrirsi di cultura abrigliasciolta: è insegnante di lettere in un liceo linguistico-pedagogico sperimentale, in cui, oltre ad insegnare le nozioni di competenza della cattedra di lettere (quindi Dante lo maneggia un po’…), si occupa di attività teatrali, letterarie, performative, filosofiche e pur linguistiche “per formare” i suoi allievi ad “essere” nel mondo. Ed è anche in grado di mantenere vivo un lungo matrimonio, la crescita di una figliola e la serenità dei suoi inseparabili cani. Antonella visconti è la parola in azione!

13 luglio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs