Varese

Varese, “Gustando il Cinema”, due giorni di cinema e cibo con Sarah Maestri

Sarah Maestri

Sarah Maestri

Accolto con grande favore di pubblico e stampa alla sua prima edizione, il progetto “Gustando il Cinema” vuole celebrare quest’anno il Bicentenario della Città di Varese con una edizione dedicata a Varese.

Ideato e curato dall’Associazione culturale 3elle e diretto da Sarah Maestri, il progetto “Gustando il Cinema” esalta il connubio tra il Cinema e il Cibo e, in questa annata speciale, la Città stessa nel contesto degli eventi per i 200 anni dalla sua elevazione a Città.

“Gustando il Cinema” si svolgerà, infatti, a chiusura delle manifestazioni dedicate al Bicentenario, venerdì 8 e sabato 9 luglio 2016, e sarà un’ulteriore occasione per attirare operatori, cittadini e turisti che potranno godere di una due giorni all’insegna del divertimento culturale e della buona tavola, per riscoprire con originalità il territorio e le sue tradizioni culturali e gastronomiche andando alla scoperta di sapori unici.

Ideata da Sarah Maestri e realizzato con Associazione culturale 3elle, la manifestazione si terrà a Varese l’8 e il 9 luglio, in collaborazione con Comune di Varese, Fondazione Cariplo, Denis Buosi e Buosi Academy, Kalat Nissa Film Festival Partner Tequila Casa Noble, LIFE Pool&Fitnesse, LIFE Dental&Health, NaturaSì, Legù Main Media La Prealpina, Media partner La Provincia di Varese, Varesenews, Varesereport, Stravizzi. Si ringraziano Palace Grand Hotel, B&B Villa Adriana, Ristorante Tana d’Orso, Nadia Martucci, Film Studio 90, Fondazione CSC Archivio Cinema d’Impresa, Veneranda Fabbrica del Duomo Milano, Grafiche: AD-Design studio, segreteria organizzativa: Verena A. Merli www.associazioneculturale3elle.blogspot.it
.

VENERDI 8 LUGLIO 2016

Ore 18.00

Presso Sala Montanari, inizieranno le proiezioni dei cortometraggi in gara per il “Bernascone d’argento”.

Si tratta di cortometraggi che hanno come protagonista il cibo e i vari aspetti della sua produzione e dell’alimentazione che ad esso sono intrinsecamente legati.

La giuria del Premio Food Short Film sarà presieduta dal Prof. Fernando Barbieri, direttore del Kalat Nissa Film Festival che è partner del progetto, e sarà composta da esperti del settore: Giannandrea Pecorelli, produttore cinematografico; Armando Pizzuti, attore; Marco Lombardi, giornalista enogastronomico; Ennio De Dominicis, distributore cinematografico; Nicola Parolini e Andrea Lanfredi, registi del corto vincitore della scorsa edizione La bouillabaisse.

Da quest’anno verrà inserito anche il riconoscimento dato dal pubblico: a tutti coloro che prenderanno parte alla proiezione presso Sala Montanari verrà consegnato un coupon con cui votare per il miglior cortometraggio, assegnando così il “Bernascone d’argento del pubblico”.

Ore 20.30

Presso i Giardini Estensi, usufruendo della struttura per il cinema all’aperto, avrà inizio la prima serata di spettacolo della manifestazione, che quest’anno avrà come Madrina l’attrice Antonella Ponziani, che nella sua lunga carriera pu vantare i più alti riconoscimenti del cinema italiano ovvero il David di Donatello e il Nastro d’Argento, ricevuti entrambi per la sua interpretazione nel film Verso Sud di Pasquale Pozzessere. Accanto a lei Sarah Maestri, nel ruolo di presentatrice, oltre che di direttore artistico.

Ad aprire la serata, grazie alla disponibilità di Fondazione CSC Archivio Cinema Impresa e alla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, dove sono stati ritrovati i materiali originari, verrà proiettato un documentario storico firmato da Dino Risi nel 1948: La provincia dei sette laghi. Sarà questo il primo omaggio a Varese, alle sue bellezze e all’incanto del suo territorio visto dall’occhio del grande regista, che aveva un legame particolare con il nostro territorio, nel quale aveva anche vissuto, e con Piero Chiara.

E varesino è anche il cortometraggio Magie di cioccolato: diretto da Alessandro Damiani, il corto costituisce il saggio finale del corso di recitazione cinematografica 2016 organizzato dall’Associazione 3elle ed è ambientato nel laboratorio dello chef pasticcere Denis Buosi, partner di Gustando il Cinema.

Verrà poi proiettato un altro cortometraggio: quello vincitore del premio speciale assegnato dal partner NaturaSì nell’ambito della rassegna Food Short Film.

Il momento clou della serata sarà il conferimento del Premio Bernascone d’Argento alla carriera a Lando Buzzanca, attore che, con 107 film all’attivo, molti dei quali compongono un vero patrimonio della cultura italiana, ha affascinato, in quasi sessant’anni di carriera, milioni di italiani e che, grazie alla sua capacità di rappresentare i vizi e le virtù dell’italiano, ha saputo cogliere appieno il senso dell’incontro tra commedia e dramma.

Buzzanca riceverà il premio che omaggia la sua lunga carriera cinematografica, che dall’esordio in Ben Hur spazia attraverso pellicole dirette da Pietro Germi, Vittorio De Sica, Alberto Lattuada, fino ai Vicerè di Roberto Faenza, con il quale ha vinto il Globo d’oro al miglior attore, assegnatogli dalla Stampa Estera.

Lando Buzzanca sarà al centro di un’intervista condotta da Diego Pisati, giornalista de La Prealpina e critico cinematografico, autore del volume Varese Hollywood, nella quale si ricorderà la sua esperienza sul set di Homo eroticus, diretto da Marco Vicario e girato a Varese nel 1971.

Scritto e sceneggiato da Vicario e Piero Chiara, Homo eroticus vede lo stesso Chiara interprete nel ruolo del pretore e, tra le partecipazioni speciali, quelle dello chansonnier varesino Nanni Svampa e dell’attuale parroco di Velate Don Adriano. A seguire, il film, mai uscito in dvd, verrà proiettato integralmente.

SABATO 9 LUGLIO 2016

Ore 17.00 – 19.00

La seconda giornata della manifestazione inizia con un momento dedicato alla scoperta della Storia di Varese: una speciale caccia al tesoro organizzata dalla Buosi Academy Kids Lab.

La ciocco-caccia sarà una esperienza multisensoriale che coinvolgerà bambini ed adulti, toccando alcune tappe significative del centro città: un’esperienza multisensoriale per bambini ed adulti che toccherà alcuni tra i luoghi più significativi del centro città: Piazza Monte Grappa (con ritrovo previsto alle 16.45 all’Infopoint del Comune), Broletto, Chiostro Sant’Antonino, Biscottificio Vicolo San Martini, Casa Perab , San Vittore, Giardini Estensi.

Grazie ad una mappa del 1500 i gruppi, accompagnati da una guida specializzata, andranno alla ricerca di indizi, oggetti e scatteranno fotografie: ad ogni prova superata, la guida darà loro una spiegazione sulla storia del luogo dove si trovano e li farà avanzare con un nuovo gioco-indizio, non prima, per , di aver degustato una particolare tipologia di cioccolato.

Ore 18.00 – 20.00

Replica proiezione cortometraggi in concorso per Food Short Film presso sala Montanari.

Ore 20.30

Prima di condurre il pubblico alla scoperta dei risultati del concorso Food Short Film, Sarah Maestri consegnerà il Premio Bernascone d’Argento alla Carriera a Gualtiero Marchesi.

Il Maestro sarà quindi intervistato da Marco Lombardi, esperto di Cinegustologia, che introdurrà alla visione del cortometraggio di Alessia Porsenna Marchesi come Fellini. Sarà poi la volta delle premiazioni Bernascone d’Argento. Grazie alla collaborazione con Tequila Casa Noble verranno assegnati i premi Miglior Corto e Miglior Interprete. I vincitori riceveranno, oltre alla targa, anche un cesto di prodotti culinari tipici del Varesotto preparati da Denis Buosi. Diverse le novità sui premi di questa seconda edizione.

Verrà premiato il miglior film votato dagli spettatori, in collaborazione con LIFE Pool&Fitness, che omaggerà uno degli spettatori votanti con un abbonamento mensile alle sue palestre, e il corto scelto dalla giuria dei critici, composta da giornalisti delle testate partner: Simona Carnaghi, per La Provincia di Varese; Andrea Giacometti di Varesereport; Diego Pisati per La Prealpina; Manuel Sgarella per Varesenews.

Non ultimo, assegnerà un premio speciale ad uno dei corti della rassegna Food Shor Film il partner Legù, mentre il media partner Stravizzi premierà Edoardo Raspelli, noto esperto enogastronomico, storico conduttore del programma “Melaverde” e giornalista de La Stampa.

In questa occasione verrà presentato in anteprima nazionale il nuovo film diretto da Ettore Pasculli Il Diavolo ha fatto i cuochi, del quale Raspelli è protagonista.

Sul palco dei Giardini Estensi, Raspelli e Pasculli saranno affiancati da altri interpreti del film: Antonella Ponziani, che è anche madrina della kermesse, l’ex VJ di MTV Brenda Lodigiani, e i comici Gianni Fantoni e Max Pisu, che racconteranno dell’esperienza sul set attraverso lo splendido paesaggio agricolo italiano, dalle risaie del vercellese ai caseifici della Pianura Padana.

Accanto a Sarah Maestri, insieme ai numerosi gli ospiti del parterre, vi sarà il comico Roberto De Marchi, tra i protagonisti del mitico “Drive in” di Antonio Ricci e poi ospite fisso in trasmissioni TV come “Paperissima Sprint”, “Bulldozer” e “Colorado Cafè”.

La serata si concluderà con il taglio della torta dedicata da Denis Buosi a “Gustando il Cinema” e, nella stessa location sarà possibile gustare la Buosi Food Experience, originali invenzioni culinarie che Buosi Academy, esplorando sapori e piatti della storia locale ed ispirandosi alla tradizione della città, realizzerà con i prodotti tipici del Varesotto.

27 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs