Varese

Varese, Orrigoni: ecco le misure dei primi trenta giorni di governo

Paolo Orrigoni

Paolo Orrigoni

“Voglio chiarire i punti su cui ci concentreremo nel mese di luglio con l’insediamento della nuova amministrazione”. Paolo Orrigoni, candidato sindaco del centrodestra, ha spiegato oggi le attività dei primi 30 giorni di lavoro della giunta.

“Innanzitutto scriverò a Renzi – ha detto Orrigoni – per l’impegno e il sostegno a tutti i nostri concittadini che lavorano in Svizzera, preoccupati per lo sviluppo della nuova tassazione. Dobbiamo coinvolgere anche le amministrazioni del territorio. E’ un problema che si ripercuoterà anche sull’ economia della nostra zona, soprattutto della parte nord della provincia”

Il pacchetto sicurezza è il secondo punto, con interventi che riguardano la polizia locale, il contrasto all’ immigrazione irregolare, il coinvolgimento di associazioni e cittadini e le infrastrutture. “Il pacchetto definirà le coperture dei finanziamenti e le azioni per ottenere i risultati” ha precisato.

“La riduzione della Tari per le attività commerciali va affrontata in fretta – ha aggiunto – . Non si tratta di togliere la tassa, ma di rendere più efficiente un servizio in modo che il costo sia più basso. Dobbiamo incentivare le attività virtuose della raccolta differenziata per possibili ricavi. L’ obiettivo è la riduzione del 20%, della Tari in 5 anni per gli esercizi commerciali. Infine procederemo alla mappatura degli interventi per la manutenzione di strade e scuole, da fare ogni 6 mesi rendendo pubblico il calendario delle opere, ogni volta, in modo che i cittadini siano a conoscenza del nostro impegno”.

16 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs