Varese

Varese, Galimberti: tappeto rosso per imprese che scommettono su città

Davide Galimberti

Davide Galimberti

Sesta delibera di Davide Galimberti su un tema decisivo per il rilancio di Varese: tempi ridotti e sburocratizzazione in  favore di chi fa impresa. “Tra i primi atti amministrativi – chiarisce il candidato sindaco del centrosinistra – inviteremo gli uffici comunali a ridurre del 50% i tempi delle varie autorizzazioni e titoli per chi fa impresa”. “Tappeto rosso per le imprese che scommettono sul nostro territorio”, rimarca Galimberti.

“Il Comune dovrà strutturare gli uffici in modo che i tempi vengano rispettati. Un fatto fondamentale, dato che oggi la competizione tra territori avviene sui tempi della burocrazia”, insiste il candidato. “A Varese sono in vigore tempi da medioevo. Crediamo che la crescita della città dipenda dal rendere appetitoso per le imprese il nostro territorio, garantendo tempi strettissimi e sburocratizzazione: basta gli annunci da vecchia politica”.

Tanti i temi importanti anche in questa delibera che sarà portata nella prima riunione della giunta Galimberti. “Voglio vincere le elezioni per dare a Varese quella discontinuità  che i cittadini vogliono – conclude il candidato sindaco -, e lo voglio fare con atti concreti come dimostro con queste delibere, che scrivo di mio pugno, mentre credo che il mio competitor non sia in grado di fare”.

15 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs