Varese

Varese, Ennio Imperatore (Lega Civica) alza il tiro su Forza Italia

Ennio Imperatore

Ennio Imperatore

Forza Italia continua ad attaccare la Lega civica inventando accordi e tradimenti. Attacca senza alcun elemento di verità, con illazioni.

Metodo vergognoso. Non propone alcun contenuto da mesi e continua a gettare fango su persone corrette. Si rassegni, noi combatteremo fino alla fine.

Caianiello vuole mettere le mani sulla città. Attacca la Lega Civica e giudica i suoi elettori sottosviluppati. Per Caianiello chi ha votato Lega Civica non capisce nulla e tradisce. Noi diciamo che rifiuta il sistema di potere nullafacente dell’era Fontana. Noi non staremo mai sotto Caianiello. Mai!

Auspichiamo che questa città non cada mai nelle mani di Caianiello e, a questo punto, dobbiamo dire nelle mani della coppia politica di fatto Orrigoni e Caianiello.

La Lega Civica è l’unico baluardo contro questa ingerenza e si batterà fino all’ultimo per difendere la libertà della città. L’unico tradimento è quello di chi ha conciato Varese così, riducendola come il villaggio di Asterix senza prospettive e progettuali per i suoi giovani. Vogliono continuare a tirare a campare… Votare Orrigoni vuol dire votare Caianiello.

Ennio Imperatore

Lega Civica Consigliere comunale

15 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Ennio Imperatore (Lega Civica) alza il tiro su Forza Italia

  1. giuliomoroni il 16 giugno 2016, ore 09:59

    Premesso che non intendo difendere né Caianiello, né Attilio Fontana, entrambi capaci di replicare alle affermazioni di Lega Civica, desideravo fare una breve osservazione alle parole di Ennio Imperatore.
    E’ proprio vero che quando i matrimoni finiscono male salta sempre fuori il peggio ed i coniugi scoprono di essere stati sposati a dei mostri.
    Anche Ennio Imperatore deve averlo scoperto di recente, perché dopo il matrimonio con Caianiello (se non erro UDC ha fatto parte della maggioranza ed Imperatore è stato anche capogruppo di una delle tante sigle che si sono susseguite in quell’area del centrodestra sempre in fermento) e quello con Fontana (se non erro il suo collega di partito Morello è stato vicesindaco/assessore), ora scopre che sia l’uno che l’altro sarebbero persone “detestabili”.
    Sicché, dopo questi due primi matrimoni finiti male, sono proprio curioso di vedere come andrà a finire questa ennesima relazione sentimentale iniziata con Lega Civica, anche se ho la vaga impressione che una volta verificata l’assenza di mobilio in casa, la “liaison” durerà poco.

Rispondi

 
 
kaiser jobs