Varese

Varese, Galimberti lancia l’allarme: insulti e minacce, s’infuoca la campagna

Davide Galimberti

Davide Galimberti

“Siamo preoccupati dai toni della campagna elettorale – dichiara Davide Galimberti -, da certe prese di posizione, come quella del coordinatore cittadino di Forza Italia che, basandosi su sospetti, rischia di infuocare questi ultimi giorni prima del ballottaggio”.

Galimberti, candidato sindaco del centrosinistra, parla di telefonate anonime con insulti e vere e proprie minacce personali. Accanto a lui il suo staff. “E’ accaduto domenica ad un gazebo di Corso Matteotti – dice il candidato Galimberti – quando un uomo ha minacciato Daniele Zanzi”. Un fatto grave, per cui i giornalisti presenti alla conferenza stampa chiedono subito se saranno prese iniziative. “Faremo denuncia”, assicura Galimberti, affiancato dallo stesso Zanzi.

Poi la conclusione della conferenza stampa tenuta in una strada di Giubiano: “Facciamo appello ad abbassare i toni, a smetterla con campagne denigratorie che fanno parte della vecchia politica, mentre sarebbe il caso parlare di più dei veri problemi della città. Ci appelliamo al prefetto e alle autorità perchè vigilino sulla campagna elettorale perchè siamo molto preoccupati”.

 

14 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs