Varese

Varese, Galimberti cancella le tariffe della sosta all’ora di pranzo e di sera

Davide Galimberti

Davide Galimberti

Soste e parcheggi, nuova delibera presentata questa mattina dal candidato sindaco del centrosinistra a Varese, Davide Galimberti, che continua a illustrare i contenuti della prima riunione di giunta della sua amministrazione.

Questa volta al centro dell’attenzione ci sono le controverse tariffe nelle aree di sosta della città, tariffe che per mesi sono state oggetto di polemiche e contrasti spesso trasversali.

Galimberti ha proposto nella sua delibera l’ abolizione del pagamento della tariffa per la sosta dalle ore 12.30 alle ore 14.30 di tutti i giorni della settimana, e l’abolizione della tariffa unica (pari ad Euro 1,00) per la sosta nei giorni feriali durante la fascia oraria 20.00 – 24.00 nelle vie ad alta frequentazione.

Oltre a ciò nella delibera si chiede l’inserimento della gratuità della tariffa per la sosta per i primi 30 minuti di tutti i giorni feriali.

Altro tema affrontato dalla delibera firmata dal candidato sindaco del centrosinistra, la questione parcheggi, di cui si parla da tempo, ma di cui spesso non si vede alcun cantiere.

Galimberti chiede ad Avt Spa di dare avvioi lavori del parcheggio di via Sempione, all’implementazione del parcheggio di concerto con la proprietà del  parcheggio di via Bernardino Luini nonché alla conseguente riprogettazione delle aree di sosta delle vie limitrofe non appena i parcheggi verranno realizzati.

13 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs