Varese

Varese, Galimberti: revoca di tutti gli atti per il parcheggio alla Prima Cappella

Davide Galimberti al gazebo alla Brunella

Davide Galimberti al gazebo alla Brunella

Molto attesa la quinta delibera presentata questa mattina, presso un gazebo alla Brunella, da Davide Galimberti, candidato sindaco del centrosinistra a Varese. E’ la revoca di tutti gli atti che riguardano la realizzazione del parcheggio alla Prima Cappella al Sacro Monte.

“Una delibera che revoca tutti gli atti per la realizzazione del parcheggio – dice Galimberti -, che nel programma avevamo annunciato come uno dei primi atti della futura giunta Galimberti. Un’opera inutile e dai costi spropositati. Inoltre un parcheggio che non risolve per nulla il tema dell’accessibilità al Sacro Monte”.

“Un progetto – prosegue Galimberti – che non è stato condiviso dai varesini e che doveva essere ritirato subito. Il fatto che il Tar abbia bocciato il ricorso dell’impresa, è una ragione ulteriore segnale che ci invita a ritirare tutto. Alla riunione di giunta che stabilirà lo stop definitivo inviteremo i tanti cittadini che si sono impegnati contro il progetto, a partire da Andrea Badoglio che si è molto impegnato”.

“Una delle grandi differenze tra noi e il programma del candidato leghista, sta nel fatto che, per lui, Maroni ha ribadito che il parcheggio sarà realizzato e fa parte del programma del centrodestra. Naturalmente il no al parcheggio ci porta, al contrario, a ribadire il sì al Sacro Monte, come abbiamo dimostrato chiedendo al governo dieci milioni per valorizzare la montagna sacra”.

12 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs