Varese

Varese, Arte Terapia per pazienti oncologici all’Ospedale di Circolo

medicina 2Debutta il progetto di ArteTerapia per i pazienti dell’Oncologia dell’Ospedale Circolo di Varese, diretta dalla Dott.ssa Graziella Pinotti.

“Il laboratorio prevede uno spazio dove i pazienti possono esternare le proprie emozioni, riconoscere le proprie difese e trovare nuove risposte adattive al percorso che stanno vivendo – spiega la Dott.ssa Linda Bascialla, coordinatrice del progetto – La sofferenza fisica di un paziente oncologico è correlata ad una sofferenza psicologica ed è qui che l’arteterapia si colloca come strumento terapeutico che agisce laddove la comunicazione verbale può essere difficile, accogliendo ed accompagnando il paziente a ritrovare la propria identità e la propria forza”.

L’attività proposta infatti si propone di favorire il rilassamento, stimolare la creatività ed attivare una comunicazione fatta d’immagini, parole, colore e forma attraverso strumenti pittorici. La metodologia si basa su di un ‘linguaggio simbolico’ che non presuppone assolutamente alcuna competenza artistica specifica.

Nel dettaglio, gli incontri di arteterapia si svolgono nel reparto di degenza oncologica, di cui è referente il Dr. Claudio Chini, una volta a settimana per la durata di due ore circa, e si articolano in vari momenti che portano alla creazione di un’immagine significativa per il paziente, offrendo l’adeguato sostegno per la comprensione delle sue stesse immagini: non si lavora infatti sulla causa generatrice, ma sul processo creativo.

“Tra malattia e creatività intercorre un profondo legame, – spiega la dr.ssa Bascialla – poiché dare forma ad un elaborato artistico equivale al saper dare forma ed armonia agli eventi della propria vita”. Conduttrici del progetto, le arteterapeute Alessandra Martini e Mariana Bandera.

9 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs