Varese

Varese, Paris (Pd): il voto deve scegliere tra palude leghista e rilancio

Andrea Civati e Luca Paris

Andrea Civati e Luca Paris

Al termine della campagna elettorale, il segretario cittadino e candidato del Pd, Luca Paris, e il capolista Pd, Andrea Civati, tirano le somme dell’avventura elettorale.

“Un bilancio positivo, sia per il candidato sindaco Galimberti, sia per la coalizione, con un dialogo costante con i varesini – dichiara Paris -. Il voto del 5 giugno è un momento storico per la nostra città, e siamo certi che i varesini parteciperanno numerosi. E faranno sentire quanta voglia di democrazia e di cambiamento è presente a Varese”.

“Ci attendiamo un ottimo risultato per il candidato sindaco Davide Galimberti, certamente il candidato più credibile e l’unico in grado di imprimere una svolta capace di far ripartire Varese – continua Paris -. Certo sarà un cambiamento nella moderazione, senza stravolgere il senso di varesinità, fatto della concretezza tipica dei cittadini di Varese”.

“Il Pd è pronto ad assumersi la responsabilità di governare dopo che un ottimo lavoro è stato fatto dal gruppo presente in Consiglio comunale. Da questo punto di vista – rimarca Paris – ci aspettiamo di essere di gran lunga il primo partito in città come numero di consensi. Da qui l’appello a tutti i varesini di appoggiare il nostro sforzo di fare ripartire la città”.

Per Andrea Civati, capolista Pd a Varese, “in questa campagna elettorale abbiamo molto investito nei quartieri, visitando ogni angolo della città. E questo sia per confrontarci con i cittadini, sia per dimostrare che in questi anni chi ha governato Varese si è rinserrato a Palazzo Estense. Varese ha tante qualità, ma la maggior parte è rimasta nascosta. A questo punto occorre rimettere in circolo le energie e ascoltare i cittadini”.

Conclude Paris: “I varesini il 5 giugno hanno davanti un’alternativa secca: quella tra la palude leghista e il cambio di marcia di Galimberti e della sua coalizione a forte trazione civica”.

 

 

 

3 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs