Varese

Varese, Galimberti: fuori dai vecchi schemi, la città deve tornare a vivere

Davide Galimberti

Davide Galimberti

Ultima conferenza stampa di Davide Galimberti, candidato sindaco del centrosinistra a Varese, e della sua lista. “La nostra lista ha vinto la sfida di rappresentare tutti gli spaccati dei quartieri e della società varesina. Una lista caratterizzata – ha sottolineato Galimberti – da grande senso civico e da una grande voglia di cambiamento”.

“La città deve essere governata fuori dagli schemi del passato – continua Galimberti -, lontano dal leghismo più becero, diversa da quelle forme di intimidazione di chi continua a proporre una vecchia politica”.

Il candidato del centrosinistra ha ricordato come “uno dei nostri obiettivi è stato quello di creare un asse con il governo e con i livelli decisionali superiori. Proprio da questo ponte si creano le opportunità: già il 6 giugno, dopo il voto, daremo vita a quel tavolo per Varese in dialogo con il governo Renzi per risolvere problemi aperti da anni, dalle infrastrutture alle scuole, dal Sacro Monte alla viabilità”.

I candidati della lista Davide Galimberti sono intervenuti per lanciare nuovi progetti. Francesca Strazzi ha rimarcato l’importanza di riaprire al pubblico la Torre Civica di Varese (“si tratta di un progetto immediatamente cantierabile”), mentre il pluricampione Elia Luini, candidato della lista Galimberti, ha rilanciato il tema dello sport con un evento sportivo annuale di respiro internazionale.

3 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs