Varese

Politica, Zanzi (Varese 2.0): trasparenza e discontinuità, così vinceremo

I componenti della lista di Varese 2.0

I componenti della lista di Varese 2.0

“Siamo sicuri di andare a vincere. Si avverte in giro per la città aria nuova e voglia di cambiamento. Come Varese 2.0 saremo chiamati a contribuire al governo di Varese e non ci nasconderemo dietro a un dito. Avremo nella prossima giunta incarichi di alta responsabilità, ma i cittadini sappiano che non lavoreremo come le amministrazioni degli ultimi 23 anni.” Così si è espresso un grintoso e battagliero Daniele Zanzi all’ultima conferenza stampa elettorale del Movimento civico prima del voto del 5 giugno.

Zanzi e Chiericati si soffermano poi sul tema della trasparenza parlando del bilancio della loro campagna elettorale: “Abbiamo speso per la nostra campagna elettorale meno di 4mila euro in tutto, in gran parte coperti da autotassazione da parte dei candidati e da contributi di alcuni sostenitori”.

Viene presentato un elenco di politici che si sono candidati nelle liste collegate ad Orrigoni e che hanno preso parte all’amministrazione uscente. “Dato che si candidano cavalcando gli stessi temi – sicurezza, opportunità, cultura, qualità urbana – ai quali loro stessi in veste di amministratori avrebbero dovuto fornire risposte risolutive, di fatto ammettono il loro sostanziale fallimento “, ha aggiunto l’agronomo di Sant’ Ambrogio.

I dirigenti del Movimento civico hanno infine ribadito di andare alle elezioni con la serena consapevolezza di aver già regalato alla città e a tutti i varesini la mancata realizzazione di due parcheggi sconsiderati – Villa Augusta e Prima Cappella – con un risparmio di almeno 4 milioni di euro e di aver realizzato un Masterplan alternativo a quello del Comune per la sistemazione di Piazza Repubblica e delle aree adiacenti il degradato comparto delle stazioni ferroviarie. Dunque fatti concreti e non parole.

Per la serie “Cammina con noi” domani 2 giugno alle ore 15 appuntamento al Lago di Varese, Località parco Zanzi, per una “Passeggiatina al Parco Zanzi”: Betty e Chicco Colombo presentano Storie di Lago e della tradizione. Si tratta di leggende antiche legate alla cultura popolare e al lago in particolare, adatte anche ai bambini. Betty ci racconterà brani dal suo spettacolo le “Donne della pesca e del lago. Fisarmonica di Max Testa. Zanzi e candidati parlano del movimento e dei risultati raggiunti con la sua attività.Ci parleranno dell’’idea dell’’estensione del Parco Zanzi sino a Capolago, di una proposta di Land –Art sulle sponde del Lago di Varese.

1 giugno 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Politica, Zanzi (Varese 2.0): trasparenza e discontinuità, così vinceremo

  1. marcello il 2 giugno 2016, ore 14:01

    Forza Zanzi…… vi aspettera’ un immane lavoro di riorganizzazione e ripensamento delle scelte sin qui adottate per rilanciare e finalmente valorizzare la tutela dell’ Ambiente in tutta la citta’ AUGURONI!!!

  2. Daniele Zanzi il 2 giugno 2016, ore 18:47

    Siamo consapevoli del lavoro che ci attende, ma Varese ha le competenze e le capacita’ per una visione che sappia volare al di sopra di un semplice mandato elettorale

Rispondi

 
 
kaiser jobs