Varese

Varese, Nasce la mutua targata Aime a tutela degli imprenditori

medicina 2Dopo la costituzione delle aree di rappresentanza di Aime, l’attivazione di innovativi servizi alle imprese, dallo scorso 2 maggio Aime si occupa anche della salute dei propri iscritti. In un momento dove registriamo una contrazione e riduzione del servizio pubblico sanitario, Aime ha deciso di offrire ai propri associati, ai loro famigliari e collaboratori un efficace servizio sanitario. Ecco che nasce la mutua di Aime realizzata in collaborazione con Fare Mutua e UniSalaute.

Unica nel suo genere, nata grazie al lavoro e l’impegno di Aime, Fare Mutua e Unisalute. Realizzata grazie alla professionalità di Gian Carlo Calcaterra Delegato Aime Assicura e Cesare Carini Amministratore della Rp Broker. Un nuovo servizio dedicato alle nostre imprenditrici ed imprenditori e ai loro famigliari, uno strumento importante capace di dare le opportune soluzioni e risposte alle numerose aspettative ed esigenze.

Dal primo piano sanitario che assicura l’iscritto ad Aime fino al compimento degli ottanta anni, solo l’assicurato potrà recedere dal servizio. Il nostro piano salute, a differenza di altri, risponde anche dopo aver, speriamo mai, contratto malattie importanti, Faremutua non potrà recedere il contratto senza giusta causa.

FareMutua potrà recedere dal contratto solo in presenza di mancati pagamenti della polizza; l’imprenditrice/ore perde il requisito di usufruire del piano se non più associato ad Aime. L’unico piano sanitario che può essere detraibile dalle tasse nella percentuale consentita dalla legge.

Usufruire del piano sanitario è semplice: iscrizione ad AIME € 80,00 annui, se persona fisica € 20,00 annui, versamento di € 25,00 sempre annui a nucleo famigliare a FareMutua, le tariffe di adesione al piano sanitario sono state calcolate in base all’età, da € 637 annui per i bimbi di due anni fino ad un massimo di € 2650 annui sempre annui per gli ottantenni, previsti sconti fino al 25% per i nuclei famigliari.

Un servizio innovativo, garantito dalla primaria compagnia assicurativa della salute Europea, Unisalute del gruppo UnipolSai.

“Non vendiamo polizze ma servizi e consulenze per la tutela dei nostri imprenditori”, dichiara il delegato Aime Assicura Gian Carlo Calcaterra. Graziella Roncati Pomi – Vice Presidente Vicaria di Aime – aggiunge: “sono orgogliosa di essere stata chiamata ad illustrare questa innovativa iniziativa e servizio realizzato dalla nostra giovane Associazione, la freschezza e la lungimiranza del gruppo Dirigente di Aime, in particolare quella del nostro delegato di settore, Calcaterra, ci ha consentito di realizzare una proposta che non ha eguali”. 

Sulla stessa medesima linea il Segretario Generale, Gianni Lucchina che ha evidenziato come questo progetto è stato realizzato non solo per le professionalità di Calcaterra e Carini ma anche per la loro capacità di trasmettere ai partner l’immagine di una Associazione fresca ed ambiziosa.  Calcaterra ricorda infatti che Unisalute e FareMutua non ci hanno venduto una polizza in cambio di una garanzia di assicurati, ma hanno creduto e credono come noi nel valore e nelle capacità di rappresentanza di Aime”.

31 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs