Varese

Varese, La Lega protesta: “Renzi föra dai ball”. E sostiene Orrigoni

Contromanifestazione dei leghisti

Contromanifestazione dei leghisti

La visita di Renzi nella Città Giardino scalda gli animi ed apre alle tematiche nazionali. I Giovani Padani di Varese, veri motori della contro-manifestazione a Matteo Renzi, infatti incalzano: “Con lo spot elettorale del Presidente del Consiglio, Galimberti ha gettato la maschera e si riconferma un uomo dell’apparato di sinista, complice dell’invasione che stiamo subendo”, dichiara il coordinatore dei Giovani Padani di Varese, Davide Quadri.

Continua Quadri: “I varesini hanno ora sotto gli occhi il forte legame tra il governo abusivo di Matteo Renzi e il finto moderato Davide Galimberti”.

“Il governo del PD – conclude Quadri – è non solo complice dell’invasione ma anche supino al progetto di islamizzazione dell’Europa, come spiegheranno bene Martedì 31 alle 21 al De Filippi i giornalisti Magdi Allam e Max Ferrari e il Prof. Enrico Mairov, difatti come Giovani Padani vogliamo chiedere a Galimberti che risposta darai alla richiesta di una nuova moschea? L’unico voto per la difesa alla nostra città è quello alla Lega Nord per Paolo Orrigoni Sindaco!”.

 

31 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs