Varese

Varese, Candidati della coalizione Galimberti a maratona di nuoto pro-Unicef

I nuotatori che hanno partecipato alla maratona

I nuotatori che hanno partecipato alla maratona

Due squadre formate dai candidati nella coalizione di Davide Galimberti hanno partecipato oggi alla Maratona di nuoto a squadre organizzata da Unicef.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto a sostegno degli interventi di Unicef per l’emergenza “Bambini in Pericolo”.

Le squadre formate dei candidati hanno percorso 78 vasche alternandosi a modi staffetta. Si sono dati il cambio in vasca Dino De Simone, Andrea Civati, Monica Morotti, Elia Luini, Sonia Brunelli, Roberto Ragusa, Giacomo Fisco, Andrea Minidio e Simona Cameli.

“Questa associazione svolge un lavoro fondamentale e per noi era molto importante oggi esserci – ha dichiarato Galimberti, candidato sindaco – Abbiamo formato due sorridenti squadre di nuotatori che hanno voluto dimostrare la nostra attenzione alla solidarietà e all’impegno per i bambini e gli adolescenti”.

La partecipazione di oggi arriva dopo la firma da parte di Davide Galimberti del Manifesto “Diritti in Comune, per la costruzione di una Città amica di bambini e adolescenti”, che Unicef ha sottoposto a tutti i candidati alle amministrative 2016. Galimberti ha firmato gli impegni che Unicef chiede di assumersi ai candidati venerdì scorso, in occasione del 25° anniversario della ratifica in Italia della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza che l’associazione ha festeggiato davanti a tanti ragazzi di Varese al Teatro Santuccio.

“Una grande attenzione per i nostri ragazzi che ho inserito anche nel mio progetto per la città. A cominciare dalla messa in sicurezza e modernizzazione degli edifici scolastici e realizzazione di nuovi utilizzando i fondi della riforma della scuola e degli altri enti in grado di rispondere alle attuali esigenze didattiche, che richiedono laboratori, aule di informatica, spazi condivisi per le attività interdisciplinari. Le scuole dovranno essere dotate di impianti sportivi di uso esclusivo in orario scolastico, ma successivamente aperti all’uso da parte di associazioni sportive locali. Particolare attenzione sarà rivolta alle dotazioni destinate alle persone diversamente abili. Dal punto di vista tecnico saranno privilegiate soluzioni a basso impatto ambientale, mediante l’utilizzo di impianti fotovoltaici e geotermici, illuminazioni a LED, recupero delle acque, con l’obiettivo primario di ridurre drasticamente le emissioni di CO2 in atmosfera. Avvieremo anche un accordo tra MIUR e Comune per attivare in più scuole tempo lungo e/o il tempo pieno. Sarà necessario anche stringere un accordo tra il Comune e le associazioni genitori per tenere aperte le scuole anche il pomeriggio con l’attivazione di corsi pomeridiani che possano integrare gli attuali servizi parascolastici. Attenzione anche alla sicurezza attraverso la realizzazione di “Aree B”, spazi fuori dalla scuola più sicuri e controllati quando i bambini e ragazzi entrano ed escono dalla scuola.

29 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Candidati della coalizione Galimberti a maratona di nuoto pro-Unicef

  1. wiki2.eccearcanum.com il 4 settembre 2016, ore 12:48

    wiki2.eccearcanum.com

    Varese, Candidati della coalizione Galimberti a maratona di nuoto pro-Unicef – Varese Report

  2. root form il 7 gennaio 2017, ore 19:29

    root form

    Varese, Candidati della coalizione Galimberti a maratona di nuoto pro-Unicef – Varese Report

Rispondi