Varese

Varese, Il consigliere Infortuna (Pd): cinque anni di impegno per la città

Da sinistra Infortuna, Galimberti, Benifei e Gadda

Da sinistra Infortuna, Galimberti, Benifei e Gadda

Un De Filippi gremito, ieri pomeriggio, per un evento organizzato dal consigliere uscente del Pd, Giampiero Infortuna. L’iniziativa, che ha fatto il punto sull’attività del consigliere con gli interventi di alcuni esponenti del partito e del candidato sindaco del centrosinistra Davide Galimberti, ha offerto uno spaccato importante dell’impegno nell’attività amministrativa della città da parte di Infortuna, premessa di un ulteriore impegno nel futuro Consiglio una volta rieletto. Con Infortuna anche l’eurodeputato Benifei, la deputata Gadda e il segretario regionale Alfieri.

“In questi cinque anni di grande passione e impegno per l’attività politica – ha detto Infortuna -, mi sono principalmente occupato degli aspetti su cui credo sia opportuno investire per il rilancio e lo sviluppo della nostra città”.

Tra i temi toccati dal consigliere uscente, centrale quello della cultura: “Ho portato avanti la richiesta di messa in sicurezza e di riqualificazione dell’ex Caserma Garibaldi, per la realizzazione di un centro culturale polivalente; la revisione del canone di locazione a vantaggio degli studenti universitari e l’implementazione delle aule studio, andando così incontro alle necessità di tanti giovani; la promozione di iniziative culturali di qualità capaci di rappresentare un vero momento di crescita e aggregazione dell’intera cittadinanza; la costituzione di parte civile del Comune per i reati di violenza subiti dalle donne sul nostro territorio”.

Non è mancato neppure un impegno forte per quanto riguarda lo sport: “Ho indirizzato il mio impegno verso una maggiore attenzione alle cosiddette “realtà minori”, seguendo in prima persona il nuovo progetto della pista di atletica di Calcinate degli Orrigoni; ottenendo l’ampliamento del campo da rugby “Aldo Levi” a Giubiano; lavorando, infine, per lo studio di una moderna struttura del Palaghiaccio di via Albani, ancora oggi, purtroppo, decisamente non all’altezza della tradizione sportiva che da sempre ci contraddistingue”. Altri fronti di impegno anche quelli dell’ambiete e della sicurezza e del decoro urbano, trasporti e mobilità.

“Come Consigliere di opposizione – ha concluso Infortuna – ho sempre voluto assumere un atteggiamento costruttivo e volto ad un’azione politica concreta. Oggi, con maggiore determinazione e competenza, scelgo di essere protagonista del vero cambiamento per Varese, affinché, grazie al contributo di tutti, torni ad essere una città davvero competitiva e all’altezza delle importanti sfide che l’aspettano”.

23 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs