Varese

Varese, Malerba (Lega Civica): mai servi del Carroccio, i blu scendono in campo

Stefano Malerba

Stefano Malerba

Ancora no al Carroccio da parte del candidato sindaco della Lega Civica, il combattivo Stefano Malerba. “Non saremo mai servi della Lega padrona. Noi siamo la Lega Civica e vogliamo chiudere per sempre l’era di dominio leghista, asfissiante e poco produttiva. Per questo, al fazzoletto verde, noi opponiamo la rivolta dei blu”.

Continua Malerba: “Il nostro esercito. Che non è tenuto insieme da convenienza né opportunismo. E’ tenuto insieme da valori comuni, da senso di libertà, dalla voglia di cambiare le cose, restituendo a liberi cittadini le chiavi di Varese e del suo futuro”.

“Per troppo tempo – sottolinea Malerba – il Carroccio ha spadroneggiato, piazzato uomini in posti chiave senza che ne avessero le adeguate competenze. Un monopolio cui nessun alleato ha mai opposto un qualche contrappeso e questo perché i patti tra Bossi e Berlusconi erano ben chiari: “A Varese – diceva il Senatur – comando io. In cambio, nel resto d’Italia, fai ciò che vuoi”. Ora Salvini, leader di una Lega sempre più nera, vuole continuare a tenere la città sotto il giogo di amministratori incompetenti, interessati solo alla cadrega. Noi della Lega Civica non siamo più disposti a tollerare questo andazzo. Perciò lottiamo. Siamo donne e uomini liberi in corsa per una Varese diversa”.

20 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs