Varese

Varese, Marsico (Forza Italia): no al ddl che cancella i piccoli Comuni

I consiglieri Fermi e Marsico

I consiglieri Fermi e Marsico

Dura presa di posizione di Forza Italia contro il ddl Lodolini, un provvedimento depositato alla Camera e che presto approderà alla discussione in Commissione. Il ddl stabilisce un accorpamento dei Comuni sotto i 5mila abitanti.

“Abbiamo voluto stigmatizzare  pubblicamente questo progetto e sensibilizzare gli amministratori locali circa i rischi che questo ddl comporta. Rischi che, in provincia di Varese, riguardano 88 Comuni su 139″, spiega il consigliere regionale forzista varesino Luca Marsico.  ”Non siamo contrari ad una razionalizzazione che produca benefici per i cittadini – continua Marsico -, ma decidere sull’accorpamento tra piccoli Comuni con un colpo di penna che viene da Roma, non ci pare corretto”.

Una mozione contro i contenuti del progetto presentata, come primo firmatario, dal deputato Pd Lodolini, sta girando tra Consigli comunali ed è già stata approvata da maggioranze bipartisan. “Abbiamo sostenuto percorsi di fusione – interviene il consigliere regionale forzista comasco Alessandro Fermi -, se però partivano dal basso, e non in questo modo, dall’alto. Oltre 50 Comuni in provincia di Como hanno accolto la nostra mozione”. Una mobilitazione, quella promossa da Forza Italia, come sottolinea Fermi, “consapevole dell’importanza dei piccoli Comuni, come presidi contro l’abbandono e il degrado”.

13 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs