Varese

Varese, Parcheggio Prima Cappella, Galimberti: stop a progetto rilanciato da Maroni

Da sinistra Zamberletti, Galimberti, Mirabelli, Zanzi e Civati

Da sinistra Zamberletti, Galimberti, Mirabelli, Zanzi e Civati

Usa toni forti il centrosinistra con il candidato sindaco Davide Galimberti contro il controverso parcheggio alla Prima Cappella, che ieri, in occasione della riunione della giunta regionale a Varese, Roberto Maroni ha rievocato.

“Dichiarazioni allarmanti”, le definisce il candidato Galimberti. “Un parcheggio che diventa un obiettivo della coalizione Orrigoni e che sarà realizzato se vincerà il centrodestra”, continua Galimberti. “Pensavamo che fosse un progetto archiviato e invece non è così: è un progetto ancora all’ordine del giorno nonostante le vicende giudiziarie”, dice ancora il candidato del centrosinistra. “Ribadiamo che siamo contrari, senza se e senza ma a questo progetto – rimarca Galimberti -, e per dimostrarlo abbiamo allegato al nostro programma ufficiale, che da settimana prossima illustreremo nei quartieri, anche la bozza del provvedimento di revoca del progetto che approveremo nella nostra prima giunta”.

Tuttavia, Galimberti non è un “signor no”, e dunque oltre a ribadire il no al parcheggio, illustra una cospicua parte del programma dedicata al rilancio del Sacro Monte di Varese: tra le proposte, continua Galimberti, “intensificare i mezzi del trasporto pubblico, parcheggio alla stazione base della funicolare, l’asilo del borgo trasformato in Casa del Pellegrino, illuminazione della Via delle Cappelle, rilancio del borgo che potrà diventare sede di un festival permanente del Sacro Monte con i fondi della Legge di stabilità finalizzati a valorizzare i siti Unesco”. Insomma, “il Sacro Monte deve diventare luogo simbolo di Varese che rinasce”.

Interviene anche Daniele Zanzi, capolista di Varese 2.0, che dice: “Chiedo ad Orrigoni e ai suoi candidati cosa pensano del parcheggio, un progetto che non lo vuole più nessuno, tranne Maroni”. Un parcheggio, chiosa Zanzi, da sempre impegnato a ostacolare la realizzazione del parcheggio, “inutile, costoso, ambientalmente dannoso”. Il Pd Fabrizio Mirabelli ricorda come la funicolare porti ad ogni anno ad un bilancio in rosso, mentre il capolista Pd Andrea Civati sottolinei come “Orrigoni non abbia ancora preso posizione sui principali temi della città”. Per Marco Zamberletti, candidato nella lista Galimberti, “occorre rilanciare il turismo creando siti web multilingue a servizio dei turisti stranieri”.

10 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs