Varese

Varese, Maroni torna venerdì per fare il punto sulla riforma sanitaria

Al termine della giunta regionale in Salone Estense a Varese

Al termine della giunta regionale in Salone Estense a Varese

Sono 230 i milioni di euro che la Giunta regionale lombarda che si è riunita nel pomeriggio a Varese ha stanziato per finanziare interventi di edilizia sanitaria in tutta la regione. Lo ha annunciato il presidente della Regione, Roberto Maroni, parlando con i giornalisti in Salone Estense al termine della seduta della giunta.

“In parte sono risorse statali – ha spiegato Maroni – e in parte regionali. Perche’ siamo venuti a Varese? Perche’ i primi due progetti di edilizia sanitaria in ordine di importanza arrivano proprio dall’Ats Insubria che, proprio per questo, si e’ aggiudicata finanziamenti per 32.626.398 euro”.

In particolare, i fondi sono stati cosi’ ripartiti: 18.506.066 euro per ASST SETTE LAGHI;  16.440.000: P.O. Macchi Varese per nuovo Day Center 2 per l’attivita’ diurna e demolizione padiglioni esistenti; 2.066.066 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi).

Saranno 6.554.242 euro quelli per ASST VALLE OLONA: 4.800.000: P.O. di Gallarate per adeguamento normativo e tecnologico del Pronto Soccorso e reparto di rianimazione del Padiglione Polichirurgico; 1.754.242 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi).

Saranno invece 7.606.090 euro per ASST LARIANA: 6.700.000: P.O. di Mariano Comense per razionalizzazione dei servizi per acuti e territoriali: 906.090 per interventi di messa a norma e sicurezza, rinnovo delle strutture sanitarie e del patrimonio tecnologico, interventi su immobili volti a garantire un beneficio economico (riduzione fitti passivi).

“Le aziende – ha continuato Maroni – hanno presentato progetti per oltre 400 milioni di euro, e noi li abbiamo selezionati e con lo stanziamento di oggi abbiamo selezionato progetti per 230 milioni. Oggi ho voluto riconoscere questo impegno e questo successo”. Il presidente Maroni ha anche annunciato che venerdi’ si terra’ a Varese la riunione con i direttori delle Ats e delle Asst per fare il punto sull’attuazione della riforma sanitaria “per capire se la ripartizione territoriale va bene o va modificata”. Per sgomberare il campo da ogni possibile equivoco, il presidente ha anche spiegato perche’ l’incontro sara’ a Varese. “Insieme a Mantova – ha concluso – dove il Tavolo e’ gia’ programmato per la prossima settimana, Varese e’ l’unico capoluogo in cui la riunione non si e’ ancora tenuta”.

9 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs