Varese

Varese, Maroni: il mio sogno nel cassetto essere recordman di preferenze

Roberto Maroni immortala la sfilata dei gruppi folk

Roberto Maroni immortala la sfilata dei gruppi folk

Domani lunedì 9 maggio, nel pomeriggio, la giunta della Regione Lombardia si terrà a Varese. Il governo lombardo lascia per un giorno la metropoli per approdare nella città giardino. Una scelta che è stata spiegata questa mattina dallo stesso Maroni, presidente del Pirellone, ma anche candidato alle elezioni varesine come capolista del Carroccio. All’ordine del giorno il punto sugli accordi di programma e i provvedimenti sulla sanità cittadina.

“Non è una novità – spiega Maroni -: da tempo la giunta itinerante si riunisce sui territori della nostra regione. E’ già accaduto a Monza, a Bergamo. Domani è la volta di Varese perchè approveremo provvedimenti a vantaggio degli ospedali della provincia”.

Continua Maroni: “Gli ospedali lombardi hanno presentato progetti e quello presentato dall’Ospedale di Circolo di Varese è arrivato al primo posto. E questo non perchè l’ho deciso io, ma perchè lo hanno stabilito i tecnici. Quindi la presenza a Varese della giunta regionale è anche un riconoscimento all’eccellenza varesina in campo sanitario”.

Inevitabili le domande sulla sua candidatura a Varese. “Più mi criticano – risponde Maroni – più verrò a Varese e parteciperò alla campagna elettorale. E vi confido che ho un sogno nel cassetto: essere il più votato, il recordman delle preferenze”.

8 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti a “Varese, Maroni: il mio sogno nel cassetto essere recordman di preferenze

  1. Carlo il 8 maggio 2016, ore 18:42

    Già il fatto di essersi candidato al Comune di Varese è un’anomalia (probabilmente la Regione non gli ruba troppo tempo) e pretende pure una valanga di preferenze. Voglio vedere se, una volta eletto, avrà tempo e voglia di partecipare ai Consigli comunali.

  2. Aleph il 9 maggio 2016, ore 10:16

    Naturalmente no, non parteciperà ai consigli comunali ne tanto meno si occuperà della città. Questa candidatura è la riprova della mancanza assoluta di considerazione (e aggiungerei – di rispetto -) che hanno molti politici di professione verso i propri cittadini

  3. Emiliano il 9 maggio 2016, ore 13:33

    Chiedo scusa… 3/4 dell’articolo in questione parlano di un argomento, anche interessante se vogliamo. Il titolo tuttavia mette in risalto solo l’indiscrezione “rubata” a Maroni che rappresenta il rimanente quarto, al quale ovviamente è riferita la critica di cui sopra.
    Francamente non lo trovo propriamente corretto, perchè la notizia vera è che “… approveremo provvedimenti a vantaggio degli ospedali della provincia”.

    Naturalmente ci aspettiamo che a queste parole seguano i fatti… i pettegolezzi lasciamoli ai lettori di Novella 2000.

  4. Aleph il 9 maggio 2016, ore 14:11

    Emiliano, lei potrà vederli come pettegolezzi (e comunque un Presidente di Regione che si candida a consigliere comunale, non penso lo sia) e rigirarla come vuole, ma non è che non parlandone il fatto scompare. Poi se a lei, per la causa o altri motivi, sta bene cosi ok, per me rimane sempre una presa in giro a tutti noi elettori.

  5. Emiliano il 9 maggio 2016, ore 22:31

    Ben Aleph, lei si senta preso in giro, ne ha tutto il diritto.
    Resta il fatto che la notizia principale, a dispetto del titolo, è quella che occupa 3/4 dell’articolo.
    Il resto è fuffa.

Rispondi

 
 
kaiser jobs