Varese

Varese, Dal governo Renzi 430 mila euro per le scuole cittadine

scuola1Da anni assistiamo al rimpallo di responsabilità da parte della Giunta composta da Lega e Forza Italia, la quale ad ogni occasione addossa le responsabilità del proprio decennale immobilismo allo Stato centrale.

Ci aspettiamo che con altrettanta solerzia e forza essa riconosca ora i passi compiuti dal Governo Renzi, il quale ha recentemente fornito due ottime notizie agli enti locali ed anche al Comune di Varese.

La prima notizia è stata il superamento del tanto contestato Patto di stabilità interno, invenzione del Ministro Tremonti e capestro finanziario per gli enti locali che oggi possono finalmente respirare.

E i frutti si vedono, se è vero come è vero quello che ha riportato nei giorni scorsi il Sole 24 ore, secondo cui gli investimenti da parte dei comuni sono tornati a salire dopo ben sette anni di calo. Nel 2015, infatti, secondo la Ragioneria generale dello Stato, si è registrato un sostanzioso +14,3%.

La seconda è una buona notizia per le nostre scuole. Il Presidente Renzi ha infatti firmato il decreto con il quale sono stati dichiarati ammissibili, a livello nazionale, 3.506 progetti relativi ad edifici scolastici, per un totale di 480 milioni di euro di spazi finanziari concessi agli enti locali.

Anche il comune di Varese ha ottenuto notevoli benefici. Ovvero oltre 430.000 euro che saranno destinati alle scuole della nostra città nel corso del 2016.

Luca Conte

Consigliere Pd in Comune a Varese

 

1 maggio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs