Varese

Varese, I Coscritti del ’41 donano un defibrillatore alla Cri

Il momento della donazione

Il momento della donazione

L’Associazione Coscritti del 1941 ha donato alla Croce Rossa di Varese un defibrillatore. La cerimonia di consegna si è svolta oggi in Comune, con il sindaco Attilio Fontana, la presidente Cri Varese Laura Sessa, il presidente dell’associazione Luciano Ossola e un gruppo di coscritti.

“Il defibrillatore è  importantissimo per salvare tante vite – ha detto il sindaco -: è davvero un bene posizionare questi preziosi strumenti in più posti pubblici come le piazze o gli uffici e negli impianti sportivi” . La presidente, ringraziando l’associazione, ha spiegato che il defibrillatore sarà in uso sulle ambulanze e ….”speriamo di usarlo il meno possibile!”.

27 aprile 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs