Varese

Varese, Festa Liberazione, mezzi storici e rifugi antiaerei ai Giardini Estensi

Divise militari e mezzi storici

Divise militari e mezzi storici

Tra le iniziative comprese nel cartellone di “Festa di Primavera in Festa” del Comune di Varese, le giornate aperte di visite guidate ai rifugi antiaerei di Varese, un’iniziativa avvenuta grazie alla presenza della società Archeologistics, Centro speleologico Prealpino e Club Veicoli Militari Storici.

Oggi si è potuto visitare il rifugio antiaereo di via Lonati, in cui la guida Elena Castiglioni, responsabile di Archeologistics, conduceva visite guidate gratuite. Suggestiva la sirena antiaerea che si poteva udire dentro al rifugio lungo circa 150 metri, dove erano esposte anche diverse armi della seconda guerra mondiale, provenienti dalle collezioni private di Gabriele Pagani e di Arnaldo Alioli. In fondo al tunnel era presente anche il manichino di un fante in assetto di guerra.

Grazie all’impegno dell’assessore all’Ambiente Riccardo Santinon, nello spiazzo di fronte all’entrata del rifugio e, ancora di più, ai Giardini Estensi, esposizione di una serie di mezzi militari di varie nazioni e di epoche diverse, con uomini in divisa dell’esercito italiano anni Trenta e Quaranta. Una bella vetrina curata dal Club Veicoli Militari Storici, che grazie al presidente Enrico Paggi ha consentito a tanti varesini di ammirare camion, jeep, sidecar, blindati del passato. Un Club, quello presieduto da Paggi, che tra l’altro edita una rivista trimestrale riservata ai soci di ottima qualità.

 

 

FOTO

25 aprile 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs