Gemonio

Gemonio, La Giornata della Fusione, il primo maggio al Bodini

fusioneAl Museo Civico Floriano Bodini di Gemonio il primo maggio, a partire dalle ore 18, si svolgerà La Giornata della Fusione. Nella giornata dei lavoratori, l’incontro dedicato alla fusione artistica del bronzo vuole onorare questo mestiere antico e affascinante e coloro che oggi vi si dedicano con competenza e passione.

L’emozione del momento della fusione sarà evocata, nella cornice del cortile del Museo Bodini, dalle parole di artisti e fonditori delle principali fonderie artistiche milanesi (Battaglia, De Andreis, Maf) e celebrata nelle immagini de ‘Il gesto delle mani’di Francesco Clerici, vincitore del premio FIPRESCI alla Berlinale del 2015, documentario poetico che segue il processo di creazione di una delle sculture dell’artista Velasco Vitali, dalla cera al bronzo, presso la Fonderia Artistica Battaglia

Programma

ore 18.00: Dimostrazione e spiegazione della fusione del bronzo per grandi e bambini attraverso l’opera di Bodini, con Dino Mariani e Lino De Ponti

ore 18.30: Tavola rotonda di racconti e aneddoti con fonditori -dalla Fonderia Battaglia, De Andreis, Maf- artisti, addetti ai lavori. Saranno presenti il critico Flavio Arensi, l’artista Velasco Vitali, il regista Francesco Clerici, i collaboratori di Bodini nella fusione artistica Dino Mariani, Walter Segu, Lino De Ponti e tanti altri. 

ore 19.30: Aperitivo a buffet

ore 20.30: Proiezione del film ‘Il gesto delle mani’

Accompagnamento musicale dal vivo del musicista compositore della colonna sonora Claudio Gotti ed esposizione di foto del backstage della lavorazione del film.

In occasione della presentazione del documentario, Il Museo Bodini ospita fino al 22 Maggio un’opera in bronzo di Velasco Vitali e quattro sue grandi foto di sculture. Ingresso gratuito con offerta libera. 

19 aprile 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs