Varese

Varese, Un Asburgo nella chiesa di Velate e convegno a Villa Cagnola

Carlo I

Carlo I

Presentazione questa mattina in Comune, con un saluto del sindaco e la presenza del prevosto monsignor Luigi Panighetti e del parroco di Velate don Adriano Sandri, per la giornata di domenica 10 aprile: Le vie dalla pace – passione e storia “Gebetsliga”, accoglienza della reliquia del Beato Carlo d’Asburgo, ovvero Carlo I d’Asburgo Lorena, beato della Chiesa cattolica e ultimo imperatore d’Austria, nella Chiesa di Velate e convegno storico a Villa Cagnola.

Carlo I  in seguito alla sconfitta dell’Austria-Ungheria nella prima guerra mondiale nella notte tra il 23-24 marzo 1919 andò in esilio con la famiglia, prima in Svizzera e poi nell’isola portoghese di Madera, dove morì di polmonite all’età di appena 35 anni, non ancora compiuti.
Il 3 ottobre 2004 è stato beatificato da papa Giovanni Paolo II. Della sua vita si ricorda il grande impegno affinché la guerra terminasse. Cattolico, prese a cuore le parole dell’allora Papa Benedetto XV che ripeté più volte che si trattava di una “inutile strage”. Appena salito al trono, nel suo discorso iniziale, dichiarò che il suo obiettivo era la pace dei popoli.
Il programma completo:

Chiesa di Santo Stefano a Velate: ore 11.30 S. Messa Solenne concelebra Mons. Arnaldo Morandi, al termine l’Arciduca Martino d’Austria – Este ripone la reliquia del Beato Imperatore all’altare del Crocifisso

Villa Cagnola ore 13 Pranzo e tempo libero nello storico parco

ore 16.15 Preghiera nella Cappella dedicata ai Santi d’Europa

ore 16.30 Conferenza dello storico Dott. Ivo Musajo Somma sul tema: “Carlo e Zita: gli ultimi sovrani d’Austria tra impegno politico e testimonianza cristiana”

ore 17.45 Visita libera alle preziose collezioni della Villa

Maggiori info sul Beato Carlo d’Austria: www.beatocarloinitalia.it

4 aprile 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs