Varese

Varese, “Contropiede”, la cultura della legalità tra i banchi di scuola

auto-polizia-23112012“La legalità inizia nelle scuole, e noi andremo nelle scuole con un progetto che deve far crescere il senso di responsabilità, di vicinanza alle istituzione, di contrasto alla criminalità organizzata”. Il sindaco Attilio Fontana ha presentato questa mattina con l’assessore Riccardo Santinon, il consigliere Giacomo Cosentino e la referente dell’Ust Linda Casalini il progretto Contropiede.
Il progetto è stato promosso da Comune, Regione Lombardia, Ust Varese e Varese lab con la collaborazione di Prefettura, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Questura, Università dell’Insubria, Associazioni di categoria (Camera di commercio, Ascom, Aime, Univa, Confesercenti, Ance), Ordine degli avvocati di Varese, Camera penale e l’adesione della Procura della Repubblica. Sono state coinvolte le scuole superiori statali: Liceo Manzoni, Daverio – Casula, Istituto Newton, Liceo Artistico Frattini, Liceo Classico Cairoli, Liceo Ferraris, Einaudi, e le elementari Morandi e Mazzini.
Il progetto verrà presentato nella mattinata di mercoledì 6 Aprile 2016 dalle 10 alle 11 quando le istituzioni saranno nelle scuole superiori (classi terze e quarte quelle coinvolte). L’appuntamento finale è alle 11.30 al Teatro Santuccio con le classi delle elementari, con il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, il sindaco Fontana e le autorità coinvolte nel progetto.

1 aprile 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs