Lavena Ponte Tresa

Lavena Ponte Tresa, Un magnifico “Mozart” firmato da Corrado Accordino

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

Nell’ ambito di Pontestorie-Rassegna di Teatro Contemporaneo promossa da Teatro Blu di Silvia Priori è in programma un bellissimo “Mozart” messo in scena da Danza Immobile il 2 aprile alle ore 21 alla Sala polifunzionale a Lavena Ponte Tresa.

Si tratta del terzo appuntamento di Pontestorie, questo “Mozart” della Compagnia La Danza Immobile, spettacolo scritto, diretto e interpretato dall’ottimo Corrado Accordino, scene e costumi di Maria Chiara Vitali, assistente alla regia Valentina Paiano. Lo spettacolo è prodotto da La Danza Immobile/Teatro Binario7, ed è patrocinato dall’Associazione Mozart Italia.

Lo spettacolo vede intrecciarsi la storia del grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart con quella del nostro protagonista. Un racconto, un’indagine che diviene al tempo stesso un’appassionata confessione d’amore per Wolfgang Amadeus Mozart.

Mozart è stato definito il più grande compositore della storia della musica: si è detto che fosse un precoce genio senza eguali, in grado di trascrivere a memoria un’intera composizione dopo un solo ascolto.

Un talento che lo porta ad essere il più acclamato musicista del suo tempo, anche se un declino inevitabile oscurerà i suoi ultimi anni. Dall’adolescenza fino all’età adulta le vicende del nostro protagonista si sono unite e intrecciate alla vita e alle opere di Mozart.

La sua musica lo ha trasformato nel profondo, ha educato la sua sensibilità, gli ha imposto cambiamenti e scelte decisive. Un’adolescenza imperfetta e inquieta, l’incontro con il primo amore, la conquista di una propria identità, la sete di libertà e le fatiche economiche, sono solo alcuni dei momenti in cui la vita del genio e del protagonista si sono manifestate e hanno dialogato tra loro.

Wolfgang Amadeus Mozart, il figlio più famoso di Salisburgo!Pensate che in soli 35 anni di vita Mozart ha composto ben 626 opere: la prima all’età di soli 5 anni, l’ultima poco prima della sua morte.E riusciva anche a comporre mentre era occupato con tutt’altro – ad esempio mentre giocava al suo amato biliardo. Mozart non si è limitato a comporre tantissime opere – ha creato anche uno stile proprio e inconfondibile… volete saperne di più?

Ma oggi, nel pieno delle sua maturità, il nostro protagonista torna a porsi alcune domande fondamentali. “Dove risiede la capacità di tanta bellezza?” Una confessione che ci conquista e ci lascia silenziosi in attesa dell’ultima nota.

Ingresso € 10 gratuito fino ai 18 anni

Per prenotare: Teatro Blu www.teatroblu.it info@teatroblu.it 0332 590592 – 345 5828597

 

30 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Lavena Ponte Tresa, Un magnifico “Mozart” firmato da Corrado Accordino

  1. Bruno Belli il 30 marzo 2016, ore 18:29

    Complimenti davvero, Silvia, per le tue scelte artistiche sempre di qualità e molto raffinate che fanno di “Teatro Blu” una realtà tra le più attente agli allestimenti di teatro contemporaneo.

Rispondi

 
 
kaiser jobs