Varese

Varese, Parcheggio Prima Cappella, Vincenzi: noi abbiamo tutelato Patrimonio Unesco

Gunnar Vincenzi

Gunnar Vincenzi

Anche il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi interviene sulla notizia dello stop al parcheggio alla Prima Cappella del Sacro Monte in seguito all’interdittiva antimafia.

“La notizia che arriva dal Comune di Varese, dell’interdittiva antimafia alla ditta aggiudicatrice dei lavori per il parcheggio della Prima Cappella del Sacro Monte – rimarca Gunnar Vincenzi – dimostra che Provincia di Varese ha avuto ragione fin dall’anno scorso, quando durante il Collegio di vigilanza dell’Accordo, del 25 marzo 2015, chiese a tutti gli Enti coinvolti di attendere gli esiti del lavoro della Magistratura e della Prefettura, prima di procedere alla sottoscrizione dei contratti”.
“Grazie al nostro intervento – conclude il presidente di Villa Recalcati – si è evitato di esporre questo Patrimonio dell’Unesco, luogo così simbolico e importante per tutti a un pasticcio ancora più grande di quanto non sia già ora. Le nostre perplessità in merito a quest’opera rimangono, ma è, lo ribadiamo, il Comune di Varese, in quanto stazione appaltante, che ora deve decidere come procedere”.

 

24 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Parcheggio Prima Cappella, Vincenzi: noi abbiamo tutelato Patrimonio Unesco

  1. Rocco Cordì il 25 marzo 2016, ore 00:10

    Bene Vincenzi, però per essere chiari fino in fondo non è sufficiente fermarsi ad esprimere “perplessità”. Meglio dire quell’opera “non s’ha da fare, nè domani nè mai!” perchè è un attenato ambientale e perchè da tempo sussistono tutti gli elementi per dichiarare decaduto l’accordo di programma sottoscritto da Provincia Regione e Comune. Accordo che prevedeva l’opera compiuta prima dell’inizio dell’EXPO (sic!)

Rispondi

 
 
kaiser jobs