Varese

Varese, Giornata vittime delle mafie, lanciati palloncini con nomi dei caduti

Il lancio dei palloncini colorati

Il lancio dei palloncini colorati

Da Messina a Varese un ponte contro le mafie e per ricordare le tante vittime innocenti. Anche nella città giardino, in piazza Monte Grappa, si è celebrata la XXI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie organizzata dall’associazione Libera. Titolo dell’edizione di quest’anno “Ponti di memoria, luoghi d’impegno”.

Dalle prime ore del mattino, e per tutta la mattina, nella centralissima piazza varesina, sono risuonati i nomi delle tante vittime delle mafie. Hanno partecipato all’iniziativa diverse persone, dalle scuole ai cittadini comuni, fino alle autorità e alle forze dell’ordine. I nomi sono stati ripetuti a ricordo dei tanti caduti, nel Paese, vittime della criminalità organizzata.

Al presidio è intervenuto il questore di Varese, Francesco Ingrassia, che si è presentato per fare i nomi dei tanti coraggiosi ed eroici rappresentanti delle Forze dell’ordine caduti per mano delle mafie. Presente in piazza anche il segretario generale della Cgil di Varese, Umberto Colombo.

Ma i veri protagonisti sono stati i ragazzi delle scuole, che sono intervenuti con i loro insegnanti e hanno lanciato simbolicamente palloncini colorati che riportavano i nomi delle vittime delle mafie.

Le scuole presenti in piazza Monte Grappa la terza media della Carducci di Gavirate, la terza dell’Isis di Bisuschio, oltre ad una prima e ad una seconda del Newton di Varese.

 

21 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Giornata vittime delle mafie, lanciati palloncini con nomi dei caduti

  1. A Varese, giornata vittime della Mafia il 23 marzo 2016, ore 11:50

    […] Leggi articolo Varese Report […]

Rispondi

 
 
kaiser jobs