Varese

Varese, Orrigoni tra i leghisti. Fontana: no alla sinistra a Palazzo Estense

Un brindisi con Orrigoni, Fontana e Monti nella sezione leghista di Varese

Un brindisi con Orrigoni, Fontana e Monti nella sezione leghista di Varese

Nuova tappa della campagna elettorale del candidato sindaco del centrodestra Paolo Orrigoni. Un appuntamento organizzato nella storica sezione varesina del Carroccio, in piazza Podestà, con la presenza di militanti (tanti i Giovani Padani) e simpatizzanti, oltre che di un bel gruppo di giornalisti.

Ad introdurre l’incontro è il segretario cittadino Marco Pinti, che definisce Orrigoni “un leghista nei fatti”. E subito indica tre temi che stanno cari alle Lega Nord: “La sicurezza, che nel corso del governo Fontana è andata meglio che non a Gallarate, anche se la tolleranza-zero verso la criminalità resta il nostro vangelo”. Poi vengono la tutela del verde e l’attenzione agli effetti della crisi.

Accanto a Pinti e ad Orrigoni nel frattempo arrivano il sindaco di Varese Fontana, il candidato leghista gallaratese Cassani, il capogruppo in Regione Romeo. Quest’ultimo incoraggia il leghista Emanuele Monti che è approdato al Pirellone dopo le dimissioni da consigliera di Francesca Brianza, promossa assessore. “Sono andato in Regione e sono qui oggi – dice Monti – per riconoscenza. Io non mi candiderò alle amministrative, ma mi impegnerò a fondo per sostenere Orrigoni”. All’incontro partecipa anche il deputato leghista Giorgetti.

E’ poi la volta del sindaco Fontana: “In questa campagna elettorale sarò ancora più impegnato che in quella che mi riguardava. Soprattutto perchè non possiamo permetterci che la sinistra si avvicini a Palazzo Estense. Se ci arrivasse dimostrerebbe, come già accade in Provincia, di essere incapace di gestire la cosa pubblica”. 

Chiude Paolo Orrigoni, che è candidato del centrodestra e che domani presenterà il simbolo della sua lista a Villa Panza. “Ringraziando l’assessore Piatti per quanto ha fatto, l’amministrazione comunale uscente ha consentito di vivere la sicurezza non come angoscia, anche se non si può mai abbassare la guardia”.

13 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Varese, Orrigoni tra i leghisti. Fontana: no alla sinistra a Palazzo Estense

  1. Rocco Cordì il 13 marzo 2016, ore 21:32

    Mi sa che appena incontro Fontana dovrò pure spiegargli cos’è la sinistra! Comunque consiglio di cambiare argomento anche sul tema delle “incapacità”. Non mi pare che il suo decennio possa essere ricordato per grandi prove di efficienza e di capacità realizzativa.

  2. Marcello il 14 marzo 2016, ore 15:04

    Il Bue disse cornuto all’Asino……………In questa frase e’ condensata tutta la polemica sull’avvicinamento della sinistra a Palazzo Estense

  3. ombra il 14 marzo 2016, ore 20:33

    ma di brindisi ne han fatti molti!

Rispondi

 
 
kaiser jobs