Lettere

Bel concerto a Cardano

ViolinoVoglio ringraziare pubblicamente, ancora una volta, e condividerlo con lei e i suoi lettori, chi ci aiuta a vivere questa nostra vita un pò più gioiosamente, anche attraverso la Musica,
Ieri sera, venerdi 4 marzo 2016, stavo rientrando nella mia abitazione, a Varese, un pò infreddolito, quando un amico pugliese, del Gargano, mi invita, senza pravviso,  ad assistere ad un concerto.
Dice… “sicuramente bellissimo, suonano tre Maestri del Conservatorio di Rodi Garganico -sezione staccata dell’Umberto Giordano di Foggia- il Trio Chenier: Claudio Andriani al violino, Francesco Mastromatteo al violoncello e Domenico Monaco al Pianoforte…li conosco…li ho già sentiti… a Rodi… in una performance su IL PIANISTA DELL’OCEANO di ENNIO MORRICONE”… E dove si va? ”Vieni, ti porto con me a Cardano al Campo: il Comune e l’Associazione Musicale IL PICCHIO, con la Direzione Artistica del Maestro (mio amico) Alessandro Andriani, organizzano una serie di concerti. Su andiamo, cominciano alle 21″.
Titubante… vado con lui a Cardano… fuori mano… fuori Varese. Sorpresa! Un auditorium bello e ordinato, pieno di persone sorridenti, attente all’ascolto e piene d’entusiasmo.
All’improvviso un “Fuoco di Gioia”  avvampa e travolge i presenti con tre stupendi musicisti all’assalto, ora impetuoso ora più dolce,  delle travolgenti musiche di Ludwig van Beethowen, Robert Schuman e F. Bartholdy Mendelssohn.  Quasi due ore di… “Gioia”… incontenibile. Occhi felici. Che bello! E che bella…la bella Musica!
Ritornerò a Cardano, non aggiungo altro.
Grazie a tutti i protagonisti della serata, al mio amico, al Suo giornale per l’ospitalità e grazie di cuore a  Cardano al Campo, una località così piccola, capace di regalare emozioni così grandi.
Ninì Della Misericordia      

5 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs