Varese

Varese, Giovani Democratici crescono, eletto il vertice dei Gidì provinciali

Noemi Cauzzo, con delega al fundreising

Noemi Cauzzo, con delega al fundraising

A seguito del Congresso provinciale del 14 febbraio scorso, l’assemblea dei Giovani democratici della provincia di Varese si è espressa all’unanimità nel senso di una continuità con la passata segreteria.

Andrea Calò è stato dunque confermato come segretario e, nel suo intervento in assemblea, ha posto l’accento sulle sfide a cui è chiamata tutta l’organizzazione giovanile provinciale, che deve sempre di più essere un luogo in cui sono rappresentate le istanze di un’intera generazione. Al nuovo gruppo costituito alla guida del provinciale il compito di fare sintesi e di mettere al centro i circoli.
Molte le sfide che interessano il Giovani democratici nel 2016, in particolare le amministrative nelle principali città della provincia, fino al passaggio referendario sulla riforma costituzionale atteso il prossimo ottobre.
La nuova segreteria vede la presenza di qualche conferma e di nomi nuovi.  A ricoprire il ruolo di vicesegretario provinciale e di tesoriere sarà Giacomo Fisco, ventenne di Varese, segretario del circolo Gd cittadino.  Alla comunicazione si conferma Sabrina Tambani, Gd dei Laghi e responsabile della comunicazione anche per il Partito democratico provinciale.  La delega al tesseramento è stata assegnata a Niccolò Rinaldi, Gd del Gallaratese.
Alle iniziative politiche e fundraising Noemi Cauzzo, consigliere comunale a Cocquio T. Alla formazione, il diciottene Matteo Capriolo dei Gd di Varese città, studente del liceo Ferraris.

3 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs