Varese

Varese, Stefano Malerba se la prende con Niki Vendola “papà”

Al centro Stefano Malerba

Al centro Stefano Malerba

Riceviamo e pubblichiamo un intervento del candidato sindaco di Varese, Stefano Malerba (Lega Civica):

Quanto è costato il figlio di Niki Vendola? Se fosse vera la notizia che l’esponente politico di Sel sarebbe diventato padre, con il suo compagno, di un piccolo nato in California da madre surrogata e con ovulo di altra donna, non dovremmo indignarci?

C’erano una volta i bambini nati da una madre e da un padre…Oggi assistiamo allo scempio della compravendita di ovuli, affitto di utero, fecondazione col seme di un uomo, insomma alla sparizione della famiglia naturale, con il placet della sinistra al caviale di Renzi e con l’insipienza di Alfano e del centrodestra in generale, vendutosi per 30 denari di poltrone.

Chi, come me, ha partecipato con convinzione al Family Day del 30 gennaio scorso a Roma, pronto a rispettare alcuni diritti degli omosessuali, pure, non riesce ad accettare che donne e bambini siano oggetto di mercificazione, che i soldi, insomma, abbiano il sopravvento sui sentimenti e sulla natura.

Non mi si obietti che un sindaco non si occupa di questi problemi: la cifra etica di un amministratore si vede nell’accoglienza e nella difesa dei più deboli, si coglie nell’attenzione a chi si trova in difficoltà. La frontiera si pone proprio qui, quando si diventa baluardo del valore della persona, sempre, senza distinzione di età o ceto sociale.

Stefano Malerba

2 marzo 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Stefano Malerba se la prende con Niki Vendola “papà”

  1. Gio il 3 marzo 2016, ore 21:52

    Questo mi sembra parlare chiaro. Cosa dice il cattolico Galimberti?

Rispondi

 
 
kaiser jobs