Varese

Varese, Andy Warhol e la Pop art arrivano allo Spazio Lavit

Il primo incontro con l'arte e la Orlandi come relatrice

Il primo incontro con l’arte e la Orlandi come relatrice

Nuovo ciclo di incontri culturali, quello organizzato dall’associazione Culturale Parentesi in collaborazione con lo Spazio Lavit. Si tratta del percorso dedicato al tema “Cos’è l’arte contemporanea? Personaggi e movimenti dal 1950 all’arte di strada”, cinque incontri per avvicinarsi al mondo dell’arte di oggi.

Attraverso una videoproiezione di immagini la relatrice Laura Orlandi andrà ad illustrare i caratteri salienti dei movimenti artistici che hanno caratterizzato lo sviluppo dell’arte fino ai nostri giorni. Obiettivo degli incontri è quello di orientare il grande pubblico offrendo strumenti di lettura delle opere d’arte contemporanee approfondendo temi e linguaggi moderni.

Questa volta, martedì 1 marzo, alle ore 21, allo Spazio Lavit (Via Uberti 42 – Varese), è la volta di “Yves Klein, Spazialismo, Azimuth, New Dada, Pop art e Nouveau Realismé”.

Successivamente, sempre alle ore 21, allo Spazio Lavit, si svolgeranno gli incontri “Happening, Azionismo viennese, Fluxus-poesia visiva, Iperrealismo e arte concettuale” (12 aprile), “Arte povera, Michelangelo Pistoletto, Giuseppe Penone, Land art e Body art” (10 maggio) e “Transavanguardia, Graffitismo, Street art, Damien Hirst e Maurizio Cattelan” (14 giugno).

INGRESSO SINGOLA CONFERENZA: 5 € soci Parentesi – 10 € non soci

L’ingresso cumulativo per le 5 conferenze per i non soci è di 40 €

Per informazioni: comunicazione@spaziolavit.com | t. 366-1892925

www.spaziolavit.com

29 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs