Varese

Varese, Festa di Sant’Albino, si riscopre la festa, si riapre la chiesetta

S. Albino a Varese

S. Albino a Varese

Una bella festa, che però si è persa nel corso degli anni: a Varese si è riscoperta la Festa di Sant’Albino, una ricorrenza che sarà celebrata nel rione di Bosto, che si è appena lasciato alle spalle la festa di Sant’Imerio.

Sul colle di Sant’Albino a Varese, domenica 6 marzo, ci sarà una festa curata. come già la festa patronale di Bosto, dall’Associazione Olivicoltori Varesini dell’olio di S. Imerio. Un appuntamento che riscopre una festa che conosceva una grande partecipazione e un notevole entusiasmo.

Tutto inizia alle ore 9 con l’accensione delle candele votive e con l’apertura della chiesa di Sant’Albino, normalmente chiusa al pubblico. Saranno anche esposte le reliquie del martire. Dalle ore 10 mercatino di prodotti tipici locali ed esibizione dei Cantastorie di Diana Ceriani. Alle ore 15 si svolgerà il convegno “Dall’appartenenza di Sant’Albino a Bosto alle immagini delle prime comunità” con una relazione del professor Renzo Talamona. Chiusura della festa alle ore 17 con la benedizione delle reliquie di Sant’Albino da parte di don Amilcare Manara, parroco di Capolago e Cartabbia.

Per raggiungere la chiesetta che sarà riaperta domenica a Bosto si deve imboccare via Sant’Albino, traversa di viale Europa, di fronte all’area dell’ex Malerba.

28 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs