Varese

Varese, Debutta il Comitato spontaneo con evento dedicato a Papa Francesco

Papa Francesco

Papa Francesco

Il Comitato Spontaneo Varese ha fatto ieri pomeriggio il suo debutto ufficiale alla Sala Montanari con un bell’evento dedicato a Papa Francesco “Vivere: una vita più giusta”. Un evento che ha affrontato due testi del pontefice, “Guarire dalla corruzione” (Emi) e la Lettera Enciclica “Laudato Si’” sulla cura della casa comune.

Due testi importanti al centro della manifestazione che, putroppo, non ha registrato la presenza di nessun rappresentante dell’Amministrazione comunale.

Del Comitato spontaneo fanno parte Ninì della Misericordia, Arturo Bortoluzzi, Guido Castelli, Angelo Monti, Rosalba Rosanelli, Valentina Zolla, Aldo Cappellani, Giancarlo di Ronco, Ferruccio Zuccaro e Lino Bottigliero. Nel corso dell’iniziativa, che ha visto la presenza in sala di due politici, il candidato sindaco del centrosinistra, Davide Galimberti, e il consigliere comunale di Movimento Libero, Alessio Nicoletti, è stato analizzato il testo sulla corruzione grazie ad una serie di slides che sono state proposte al pubblico.

Al tavolo della manifestazione Ninì della Misericordia, l’avvocato Ferruccio Zuccaro, che ha ricordato la visita al Pontefice fatta dai varesini che hanno donato allo stesso papa il presepe realizzato da Franco Mancuso, presente all’iniziativa, il direttore di Varesereport, Andrea Giacometti, Arturo Bortoluzzi.

Tra gli interventi anche quelli conclusivi di Pina De Maria, presidente di Unitre Varese, e di Alessandro Milani.

 

 

 

26 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs