Varese

Varese, Radio Varese compie 40 anni. Fa festa con un originale “Sgt. Pepper’s”

Il bel fotomontaggio per la festa

Il bel fotomontaggio per la festa

Grande festa per ricordare Radio Varese, ”l’unica radio libera dell’occidente occupato” che trasmetteva dal monte Campo dei Fiori. Il logo della prima emittente a trasmettere su fm (100.700) erano le tre provocatorie scimmiette, che vedono, sentono, parlano. La festa che cade proprio a 40 anni dalla nascita della radio ed è in programma alle Cantine Coopuf di Varese, sabato prossimo 27 febbraio, dalle ore 19.30 in avanti.

“E’ stata una grande esperienza, fucina per tanti giornalisti, ma soprattutto – spiega Dino Azzalin, allora tra i protagonisti di Radio Varese e oggi presidente di Medici con l’Africa di Varese – un luogo per fare cultura e socializzare, spesso ciò che oggi non accade più”.

E proprio per ricordare quell’esperienza varesina doc alla Coopuf arriveranno tanti ex e tanti fans della radio. E per celebrare degnamente l’evento, una simpatica sorpresa: sugli inviti che sono stati mandati in giro alla chetichella, appare un fotomontaggio con i volti dei protagonisti di quella lontana stagione libertaria che appaiono alle spalle dei Fab Four immortalati sulla celeberrima  copertina di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band (ci saranno anche belle t-shirt con questa immagine).

Prevista l’esibizione della Mimmo Tortosa Band (Mimmo Tortosa – voce, Lucio Filiti – chitarra elettrica, Giorgio Battaglia – batteria, Daniele Pernisco – basso, Rino Sartorelli – sax, Sebastiano Bellomia – tastiere) e del Francesco Donaggio quintet (Vittorio Vacca – batteria, Massimo Erbetta – basso, Luca Di Toma – piano, Gianni Binaghi – sassofoni, Francesco Donaggio – armonica cromatica), con la partecipazione di Sofia Ghezzo – voce. Chiusura in bellezza con una Jam session finale cui parteciperanno anche Bongo – sassofono, Fabio Bruno – pianoforte, Marco Valugani – contrabbasso.

Ciliegina sulla torta: tutte le offerte raccolte nel corso della serata saranno destinate all’ONG Medici con l’Africa CUAMM e ai suoi progetti.

24 febbraio 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs